Germania e Polonia indagano sulla morte di un pesce gigante nel fiume Oder | gli animali

Germania e Polonia stanno facendo tutto il possibile per scoprire perché i pesci vengono uccisi su larga scala nell’Oder. I paesi sospettano che l’acqua sia stata avvelenata. La Germania pensa al mercurio. L’esercito polacco aiuta a ripulire i corpi.

Il fiume Oder sfocia in Polonia e Germania. Da questa settimana sono stati trovati decine di migliaia di pesci morti. Non è raccomandato alle persone di nuotare nel fiume o toccare l’acqua. I paesi avvertono di una catastrofe ambientale.

Il ministero dell’Ambiente dello stato tedesco del Brandeburgo afferma che nel fiume è stato trovato del mercurio. Secondo i tedeschi, il veleno viene dalla Polonia. “E questo non è stato segnalato dai sistemi di allerta, quindi siamo stati in grado di rispondere solo quando abbiamo visto pesci morti”, ha affermato l’Agenzia per l’ambiente di Brandeburgo.

Anche la Polonia sta valutando l’avvelenamento, ma afferma di aver bisogno di tempo fino a domenica per analizzare i dati sulla qualità dell’acqua. “Sono state trovate molte sostanze che possono uccidere i pesci e non possiamo dire perché ora”.

Secondo il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki, ci vorranno anni prima che la vita nel fiume venga ripristinata. Crede che sia possibile che enormi quantità di rifiuti chimici siano state scaricate nel fiume. Ha anche detto che i colpevoli saranno trovati e puniti.

READ  Due legislatori russi sospesi dopo aver criticato la guerra in Ucraina | All'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24