Gli investitori scelgono l’Italia, non la Germania

Gli investitori sono attualmente più entusiasti dell’Italia che della Germania. Lo ha affermato l'analista di mercato Erik Jan van Haren della Rabobank davanti alla telecamera dell'ABM Financial News in Beursplein 5.

“Non l'abbiamo sentito negli ultimi 20 anni”, ha confermato Van Haren.

Clicca qui per: Gli investitori scelgono l'Italia, non la Germania

Negli ultimi mesi lo spread dei tassi di interesse tra i titoli di Stato tedeschi e quelli italiani è diminuito “molto bruscamente”.

Van Haren vede tre ragioni. Innanzitutto, l’economia tedesca “non è più in buona forma”, mentre l’economia italiana sta effettivamente andando molto meglio di quanto ci aspettassimo. Secondo Van Haren, l’Italia è uscita bene dal coronavirus e dalla crisi energetica. «E anche guardando al futuro, siamo molto positivi sull'Italia», ha aggiunto.

Anche il rapporto debito/PIL dell’Italia è diminuito drasticamente, in parte a causa della forte crescita economica, e si prevede che diminuirà ulteriormente. Secondo Rabobank i politici italiani hanno fatto bene a mantenere la calma. “Agli investitori piace così.” Ciò ha causato un ulteriore calo dei tassi di interesse.

Infine, anche la Banca Centrale Europea garantisce tranquillità. Perché non appena i tassi di interesse italiani saliranno in modo significativo, la banca centrale interverrà.

Secondo Van Haren non sorprende quindi che le banche italiane stiano andando bene.

READ  Giro 2023: Anteprima Tappa 2 San Salvo - È la prima occasione per i velocisti?

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24