TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Gli uomini di staffetta vincono l’oro unico in Coppa del mondo e le donne prendono il bronzo dopo un lento cambio | Altri sport

La squadra maschile olandese ha vinto la medaglia d’oro nella 4×400 metri nella staffetta della Coppa del Mondo in Polonia. Così, Joachim Dober, Williamarvin Bonifacia, Ramsey Angela e Tony Van Depen hanno scritto la storia dell’atletica leggera, perché la staffetta olandese non ha mai vinto un titolo mondiale su questo record olimpico.




Tony Van Depen taglia il traguardo, tagliando allegramente il traguardo. © Reuters

Il quartetto arancione ha vinto la finale a Chorzo in 3.03.45. Il Giappone ha preso l’argento con il tempo di 3.04.45 e la medaglia di bronzo del Botswana con il tempo di 3.04.77. Il record olandese 3.02.37 del 2017 è rimasto invariato, ma le condizioni meteorologiche fresche e umide in Polonia hanno reso praticamente impossibile i record di corsa. “L’abbiamo sognato”, ha detto allegramente Bonevacia a NOS. “Questa è la corona a questa distanza. Ma ora vogliamo anche raggiungere la finale olimpica. Questo è il nostro prossimo sogno”.

Secondo Jochem Dobber, il freddo a Chorzow potrebbe essere stato a favore di Orange. “Siamo un po ‘abituati ad allenarci al freddo in Olanda. A questo proposito, eravamo già 1-0 davanti ai paesi più caldi. Certo, puoi ancora sentirlo un po’ durante la gara, ma tutto quello a cui riuscivo a pensare era la medaglia d’oro, era una domanda: “Perseveranza e non pensare al freddo e ha funzionato bene”.

Incredibile accelerazione

Lo stesso quartetto ha anche vinto l’oro nella 4×400 metri ai Campionati Europei Indoor in Polonia questa primavera. Gli uomini si sono assicurati la qualificazione olimpica per i Giochi di Tokyo sabato qualificandosi per la finale come i più veloci. Nella battaglia finale delle staffette mondiali, i quattro hanno coronato la loro avanzata al vertice del mondo, anche se va detto che mancava il favorito d’America.

READ  Nadal felice di esaurirsi a Barcellona in preparazione per il Roland Garros | proprio adesso

Dober ha aperto la finale con forza. Ha offerto a Bonevacia l’opportunità di prendere l’iniziativa. L’atleta di Curaçao ha tenuto il comando per molto tempo, ma ha dovuto lasciare passare l’atleta sudafricano nella fase finale alla divisione di sostituzione. Angela ha sapientemente organizzato una distanza di 400 metri; Ha aspettato un attacco per gli ultimi 100 metri e ha passato il bastone all’ultimo corridore Van Depen come capitano. Il 400 ° medaglia d’argento ai Campionati Europei Indoor si è permesso di sorpassarlo per primo ed è partito secondo all’ultima curva di una grande accelerazione, i finalisti del Giappone e del Botswana non hanno avuto risposta.

Da sinistra a destra: Tony Van Diepen, Josem Duber, Ramsey Angela e Liamarvin Bonifacia.
Da sinistra a destra: Tony Van Diepen, Josem Duber, Ramsey Angela e Liamarvin Bonifacia. © Reuters

Le donne olandesi conquistano il bronzo dopo un lento cambio

Le donne olandesi che corrono donne erano sulla buona strada per rivendicare l’oro nella finale della staffetta di Coppa del Mondo 4×100, ma con il lento passaggio tra la terza classificata Nadine Visser e la velocista finale Naomi Sydney, il quartetto ha perso un certo titolo mondiale. Sydney vince ancora la medaglia di bronzo.

Jamil Samuel e Daphne Schippers hanno aperto con forza in finale. Bene anche il cambio di club tra Shippers e Veser ei campioni d’Europa sono usciti sugli ostacoli dall’angolo con un buon vantaggio verso Sydney. Tuttavia, l’ultimo corridore è partito molto velocemente, quindi ha dovuto fare marcia indietro per evitare di cambiare l’albero in modo errato. Ho perso completamente velocità a causa di questo; L’italiana Vitoria Fontana e la polacca Pia Skryzowska hanno investito Sydney. Il tempo era 44.10. Il campione italiano ha segnato 43,79 punti.

READ  Il Feyenoord vuole riacquistare azioni dal comune | calcio

Perdere la medaglia d’oro è stata una delusione, ma l’obiettivo principale è stato effettivamente raggiunto ai Campionati del Mondo. Le donne olandesi più veloci della serie sabato si sono qualificate per la finale della gara 4×100 e quindi si sono qualificate per i Giochi Olimpici di Tokyo.

Reuters
© Reuters

Il quartetto 4×400 femminile ha mancato la medaglia ai Mondiali

Le donne olandesi nella 4×400 metri hanno vinto una medaglia nella staffetta di Coppa del Mondo a Chorzo, in Polonia. Il corridore di Slotus Licky Claver era secondo all’inizio dell’ultimo round, ma ha perso altri due posti. Cuba ha preso l’oro in 3.28.41, la Polonia ha preso l’argento e la Gran Bretagna ha preso il bronzo per il quartetto olandese, che è arrivato quarto in 3.30.12 non velocemente.

La velocista Eva Hovenkamp Lisan de Witt ha affrontato il difficile compito di avanzare dall’ultima posizione. Era sesta quando il campione europeo Fimk Ball ha preso il testimone. Paul ha riempito il vuoto davanti ai concorrenti e ha dato a Claver tutte le possibilità di ottenere anche l’oro. Il trifoglio ha resistito a lungo, ma alla fine dell’ultima curva la sua velocità era alta e si è ritirata. Le donne gareggeranno anche nella gara 4×400 alle Olimpiadi di Tokyo.

Lake Claver e Fimk Ball.
Lake Claver e Fimk Ball. © Agenzia per la protezione dell’ambiente

L’ottavo quad arancione sulla 4×400 mista

La nazionale olandese, nella gara mista 4×400 metri, non è arrivata ottava (e ultima) in finale. Con Nout Wardenburg, Eveline Saalberg, Laura de Witte e Terrence Agard, la squadra ha segnato 3.21.02 e questo è stato più lento rispetto alla serie.

READ  Tendenze fitness 2021. Van Kettel Bell ad alto impatto a bassa intensità

Il quadrilatero arancione non è partito con la formazione più forte. Fimk Paul e Licky Claver, le due donne più veloci della nazionale olandese, saranno utilizzate più tardi in serata per la finale 4×400 femminile.

Paul e Claver hanno partecipato alla serie sabato e, insieme a Wardenburg e Tony Van Diepen, siamo riusciti a qualificarci per le Olimpiadi raggiungendo la finale. La staffetta mista, con due uomini e due donne, è un nuovo evento olimpico.

La squadra italiana aveva l’oro nella 4×400 mista a 3.16.60. Il Brasile ha vinto l’argento, mentre la Repubblica Dominicana ha preso il bronzo.

Gli uomini abbandonano a 4 x 100

Gli uomini che erano a una distanza di 4 x 100 metri non sono riusciti a raggiungere la fine in finale. Mancato cambio tra il terzo corridore Hensley Paulina e l’ultimo corridore Chris Jariya. Polina ha sostituito la routine di Chorandi Martina, che ha preso parte alla serie. L’allenatore della nazionale Laurent Moyle voleva salvare l’atleta 36enne di Curaçao con l’obiettivo di organizzare i Giochi Olimpici a Tokyo. Anche la squadra maschile si esibirà lì al 4×100.

Agenzia per la protezione ambientale
© Agenzia per la protezione dell’ambiente

AP
© AP

AP
© AP