Grandi manifestazioni in Francia, Italia e Inghilterra contro il ‘Corona Pass’ si stanno svolgendo all’estero

Francia

In Francia, come una settimana fa, diverse migliaia di persone hanno protestato sabato contro il “pass sanitario” e le vaccinazioni obbligatorie. Le prime manifestazioni sono state segnalate nel sud del Paese, a Valence, Narbonne e Pau, ma migliaia di manifestanti hanno espresso la loro insoddisfazione per la politica di Corona a Parigi. I critici delle misure di controllo affermano che sono abusate e colpiscono principalmente i bambini e i poveri.

I manifestanti si sono scontrati con la polizia in diversi punti della capitale. La polizia ha sparato gas lacrimogeni agli Champs-Élysées. A Marsiglia, i manifestanti hanno acceso la troupe televisiva di BFMTV e, secondo quanto riferito, un giornalista è stato espulso.

La scorsa settimana, almeno 110.000 persone hanno protestato contro le restrizioni imposte dal governo sui benefici per la salute pubblica. Sabato ci si aspettava quasi altrettanti.

Le misure sono state rafforzate la scorsa settimana. I visitatori di musei, teatri e sedi di eventi francesi dovranno dimostrare a partire da mercoledì se sono stati vaccinati contro il virus corona o se sono risultati negativi. Il governo prevede di inasprire ulteriormente le regole ad agosto. Quindi le persone devono mostrare tale certificato di vaccinazione presso le aziende di ristorazione e alcuni centri commerciali.

C’è molta opposizione tra i francesi, comprese le imprese come il settore della ristorazione. I proprietari di film si sono lamentati del fatto che il numero dei loro clienti è diminuito del 70% da mercoledì. L’Associazione dei ristoranti ha annunciato che non esaminerà i requisiti.

Regno Unito

Il Daily Mail scrive che nella capitale britannica, Londra, è arrivata la cosiddetta “folla sostanziale” nota come Global Rally for Freedom. I manifestanti si sono radunati a Trafalgar Square contro Corona Passaporti, maschere e blocchi. Hanno partecipato anche eminenti teorici della cospirazione e attivisti di destra.

READ  Almeno due persone sono state uccise e diverse altre evacuate a causa del maltempo in Italia

Manifestanti e attivisti parlano di “tirannia medica”.

Italia

Questa settimana si sono svolte proteste contro il corona pass in altri paesi, compresa l’Italia. Migliaia di italiani sono scesi in piazza sabato. Dal 6 agosto avranno bisogno di un permesso speciale per viaggiare in molti luoghi pubblici.

I manifestanti sono scesi in piazza a Roma, Milano, Torino e Napoli per opporsi a quella che considerano una mossa lungimirante per limitare la libertà delle persone non vaccinate.

Il cosiddetto green pass indica che una persona è stata vaccinata per il Covit-19 ed è stata recentemente testata o curata. Per entrare in un ristorante, bar, palestra, stadio, cinema o museo è necessario un pass.

Adulti

Sabato si sono svolte manifestazioni a Dublino, con migliaia di persone che si sono radunate a Sydney per protestare contro il blocco in vigore nel paese, come in Australia. Ciò ha portato a uno scontro con la polizia. 57 persone sono state arrestate.

Lotta fuori dagli edifici governativi a Dublino.

Lotta fuori dagli edifici governativi a Dublino.

In tutto, NOS scrive che le proteste si svolgeranno in 180 città. Centinaia di persone si sono radunate anche ad Amsterdam. Lì si sono radunati nel New-West District, seguito da un tour della città. Il centro della città è stato designato illimitato dal comune.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24