Hamas ha rilasciato meno ostaggi di quanto promesso

Israele ha ripreso la lotta contro Hamas nella Striscia di Gaza. Lo riferiscono le forze di difesa israeliane (IDF). Nell’ora prima della scadenza del cessate il fuoco, Israele ha dichiarato di aver intercettato un missile lanciato da Gaza. Israele accusa Hamas di aver violato la tregua.

Il cessate il fuoco temporaneo tra Israele e Hamas è terminato venerdì alle 6 del mattino, ora olandese. Nessuna delle due parti ha espresso il desiderio di estendere la tregua. I media di Hamas parlano ora di rumori di esplosioni e spari nella Striscia palestinese.

Reporter dell’Agence France-Presse Agenzia di stampa francese Nella Striscia di Gaza ci sono state segnalazioni di aerei da guerra che hanno bombardato Gaza City, tra le altre città, così come attacchi di droni nel sud di Gaza. Secondo Al Jazeera, le forze israeliane hanno lanciato un attacco di terra nel nord della Striscia di Gaza.

La tregua di sette giorni, iniziata il 24 novembre e prorogata due volte, ha consentito lo scambio di dozzine di ostaggi detenuti a Gaza con centinaia di prigionieri palestinesi. È stato facilitato anche l’accesso degli aiuti umanitari all’enclave.

Segretario di Stato americano Anthony Blinken Ieri sera, durante la sua visita in Israele, ha sollecitato “piani di protezione umanitaria per i civili” nel caso in cui Israele riprendesse a combattere.

Editoriale

READ  Le famiglie "saltate" continuano a ricevere pacchi di aiuti di emergenza

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24