I 18 borghi più belli del sud Italia

Fiordo di Furore. Foto: Adobe Stock / AS Giacomo.

Quando pensi all’Italia, pensi alla Dolce Vita. Verdi colline, serate estive con vino italiano o Prosecco: la bella vita. Quindi abbiamo i 18 villaggi più belli in Sud Italia E sulle isole Sicilia E il Sardegna scelto per te.

io ti mostro


Atrani si trova a due passi da Amalfi. Solo una ripida roccia separa i due paesi. L’artista olandese Escher visitò il colorato villaggio di pescatori nel 1923 e lì perse immediatamente il cuore. Ha immortalato case accatastate in un gran numero delle sue opere (astratte). Laddove Escher guardava principalmente alle forme, siamo fan di Joe Atrani. Pensa a strade e balconi affascinanti con biancheria asciutta, discussioni tumultuose nella caffetteria, balconi soleggiati e fresca brezza marina. Insomma, il sud Italia al suo meglio.

Guardami Foto: Salvatore Monetti da Pixabay

Castellabate

Il Cilento è una bellissima zona costiera ricca di montagne storiche e borghi di pescatori. L’affascinante Castellabate è un misto dei due. La parte medievale di questa città, con i suoi vicoli e gli innumerevoli scalini, si trova su una montagna alta 280 metri che si affaccia sul Mar Tirreno. L’hotspot locale qui è Castello dell’Abate (il nome del suo paese è Corruzione), un castello secolare con una piazza panoramica. I residenti si riuniscono lì ogni sera per chiacchierare e passeggiare.

Tempo medio nel mese di giugno Campania

Tempo medio nel mese di giugno Campania

sensazione

Fury consiste in un fiordo. La baia riparata è circondata da alte scogliere e da poche case semplici e colorate. Oltre a nuotare e rilassarsi sulla spiaggia, puoi anche dedicarti ad altre attività sportive, come l’escursionismo o la mountain bike. Ogni settembre, i muralisti si riuniscono per portare nuovo colore alle case del villaggio.

Lokorotondo

Per la sua posizione elevata, Locorotondo è anche chiamata la “Terrazza della Valle d’Itria”. Qui si ha una bellissima vista sulla vallata con centinaia di trulli unici, case con tetto a capanna caratteristici di questa regione e che non si trovano in nessun’altra parte del mondo. Il trullo più antico risale alla preistoria e la zona trasuda autenticità e storia. Inoltre è la Città del Vino Bianco. Qui nasce il buon Locorotondo DOC.

READ  Oscar e il lupo e la protesta silenziosa del maglione splendente

Locorotondo.  Foto: lavaligiainviaggio da Pixabay.

Locorotondo. Foto: lavaligiainviaggio da Pixabay.

Cisternino

Troverete Cisternino all’estremità meridionale dell’Altopiano della Murgia. Oltre alla vista (Cistternino è anche su un colle) e alle snelle case bianche, questo paese era famoso anche per la carne qui venduta. Soprattutto la Bomba, l’involtino di maiale alla griglia ripieno di pancetta e Casiocavallo (un tipo di formaggio), a volte caldo o leggermente stagionato ea volte arrotolato nel pangrattato.

Tempo medio nel mese di giugno in Puglia

Otranto

Nella città più grande della costa orientale del Salento, si alternano alti scogli e morbide spiagge. All’interno dell’imponente cinta muraria di Otranto vi aspettano una serie di case, portoni, strade, scalinate, balconi fioriti e cortili. Per la sua posizione, questa città ha una storia movimentata: i conquistatori dell’est furono i primi a sbarcare qui. Un attacco che lasciò profonde cicatrici si verificò nel 1480, quando una grande flotta turca volle catturare la città e convertire tutti all’Islam. Nella grande cattedrale della città sono ancora conservate le spoglie di ottocento martiri otrantinesi.

Ortranto.  Foto: Fiammingo via Pixabay.

Ortranto. Foto: Fiammingo via Pixabay.

ersina

Fino al 1895 questa città si chiamava Montebelloso, che probabilmente deriva da Mons Labellosos, parola latina che significa roccia di montagna. Numerosi reperti archeologici, tra cui monete, armi e mobili greci e romani, testimoniano la grandiosità dell’era greco-romana. Passeggiare per il centro storico di Ersena è come fare un salto indietro nel tempo.

Akrinza

Questo borgo medievale si trova su un altopiano panoramico tra Irsina e Avigliano. Il fulcro luminoso è la cattedrale, uno degli edifici romanici più suggestivi di questa parte d’Italia. Il territorio lucano deve il suo nome a questa maestosa chiesa.

Tempo medio di giugno per Basilicata

Vigianello

Un tipico paese di montagna italiano è Viggianello, a un’ora di macchina da Cività e bello da vedere. Merita una sosta anche il vicino Morano Calabro, arroccato a ridosso di un monte. Da Viggianello si prosegue verso il Colle d’Impiso per un’escursione sui monti del Pollino.

Calabria

una gara

Una volta in cima alla roccia in Centro Storico una gara Da un lato guardi in profondità nelle montagne e dall’altro vedi una striscia di città e spiagge costiere. Il centro storico è stato ben ristrutturato. La storia risale a tempi antichissimi e anche i romani si interessarono al nido di quest’aquila. Una volta calata la notte, sono tanti i ristoranti dove si può mangiare bene secondo la tradizione calabrese.

READ  Euronext Bruxelles: il tango instabile fa inciampare Exmara

Santa Severina

Il paese di circa 2.300 abitanti si trova su una delle pendici dei Monti Silla. Non incontrerai un turista lì, nemmeno in alta stagione. È troppo lontano dalle strade principali da Napoli alla Sicilia per quello. Si trova intorno al magnifico Castello di Roberto de Guiscardo. Se vuoi vivere la pura Calabria, dovresti assolutamente viaggiare in questo angolo del sud Italia.

Tempo medio nel mese di giugno Calabria

Tropea

Tropea è famosa per le sue spiagge bianche, le acque cristalline e le grotte che compongono la famosa Costa degli dei. La combinazione di questa bellezza naturale e patrimonio culturale rende Tropea un luogo speciale. Viene anche chiamata la “Perla del Tirreno”.

Tropea.  Foto: Reinhard Threhner tramite Pixabay.

Tropea. Foto: Reinhard Threhner tramite Pixabay.

Castiglione di Sicilia

Su una collina a nord dell’Etna, Castiglione di Sicilia è uno dei pochi borghi medievali sopravvissuti. Il nome del paese fa riferimento alla fortezza che ha avuto un ruolo importante nella storia dell’isola. Per inciso, il villaggio ha recentemente offerto circa 900 case in vendita quasi per nulla al fine di “preservare un’enorme quantità di patrimonio”, secondo il sindaco.

Tempo medio di giugno Sicilia

Tempo medio di giugno Sicilia

Cefalù

Cefalù è l’ambientazione di molte scene del film cinema paradisiaco Un luogo ideale per fuggire dal caos e dalla frenesia di Palermo o Catania. È un antico villaggio di pescatori, ci sono ancora piccole barche da pesca sulla spiaggia, dove si può anche nuotare bene. Assicurati di dare un’occhiata alla bellissima cattedrale che è inclusa nella Lista del Patrimonio Mondiale per un motivo. Cefalù ti incanterà ed è molto allettante rimanere qui per qualche giorno, questa accogliente cittadina offre una delle spiagge più belle della bellissima isola!

Cefalù.  Foto: Foto di Andrea B. Lukax via Pixabay.

Cefalù. Foto: Foto di Andrea B. Lukax via Pixabay.

READ  Gli spettatori hanno ammirato Ilse DeLange durante il tour del college

Ferla

Al centro della Val di Noto barocca, questo borgo medievale incombe tra i suoi fratelli barocchi. Nei vicoli e nelle stradine intorno a Via Carceri Vecchie si possono ancora vedere le tipiche architetture antiche. Ferla si trova sul famoso percorso pedonale dell’Antica Trasversale Sicula; che attraversano la Sicilia lungo borghi, città, coste, parchi naturali e Patrimoni dell’UNESCO.

Bossa

Il fiume Temo scorre attraverso questa ridente cittadina ricca di vicoli e case colorate. In cima al colle attorno al quale è costruita la Bosa, sorge il magnifico Castello Malaspina. Incantevole villaggio da attraversare a piedi (e arrampicarsi) per parte della giornata e vedere come i vecchi mestieri, come il pizzo all’uncinetto, sono ancora praticati per strada.

Bossa.  Foto: 2427999 da Pixabay.

Bossa. Foto: 2427999 da Pixabay.

Carloforte

L’Isola di San Pietro è una piccola isola situata al largo della costa sud-occidentale della Sardegna. Quando si arriva dall’acqua, Carloforte Marina incombe grande su uno sfondo di palme e verdi colline. Il villaggio ha un’atmosfera rilassata sulla spiaggia. Assicurati di assaggiare un piatto con la specialità locale di tonno. Ogni anno a maggio/giugno c’è una vera sagra del tonno, il Girotonno.

Tempo medio per giugno in Sardegna

Castelsardo

Appena a sud di Castelsardo, si può godere di un bel panorama dalle belle spiagge sabbiose dell’antico castello che sembra incastonato su una collina nel mare. Castelsardo si trova su una roccia vulcanica sopra la baia dell’Asinara che offre un bellissimo panorama soprattutto con mare in tempesta e bei cieli nuvolosi. La città e le sue immediate vicinanze offrono attrazioni sufficienti per un soggiorno di pochi giorni. Inoltre, puoi praticare sport acquatici lungo le bellissime spiagge e il design degli interni offre varie opzioni. Dalle chiese romane ai pedoni e ai borghi nascosti.

Castelsardo.  Foto: Dagmar Shard di Pixabay.

Castelsardo. Foto: Dagmar Shard di Pixabay.

Ti sei interessato a queste bellissime regioni? Abbiamo le migliori sistemazioni qui per una vacanza indimenticabile a Sud Italia E sulle isole Sicilia E il Sardegna Riassumi per te:

Fonte: Columbus Travel / TCE

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24