I lavoratori di Amazon scioperano in Italia per la domanda di offerta guidata dall’epidemia

Scritto da Elvira Polina

MILANO (Reuters) – I lavoratori di Amazon hanno scioperato lunedì in Italia nel primo sciopero che ha coinvolto l’intera logistica di una squadra statunitense, compresi i fornitori di servizi di consegna di terze parti.

I sistemi di distribuzione di Amazon impiegano 40.000 lavoratori ei sindacati impiegano 9.500 dipendenti italiani di lunga data di Amazon, incluso il suo team logistico.

Altrove, Amazon deve affrontare una sfida presso il suo centro logistico a Bessemer, in Alabama, dove i lavoratori votano per diventare uno dei primi dipendenti a entrare a far parte del sindacato, uno dei più grandi datori di lavoro negli Stati Uniti.

L’opposizione italiana è arrivata dopo il boom dell’e-commerce, con le vendite online in aumento del 31% a 0,4 e 23,4 miliardi entro il 2020, secondo i dati del Politecnico di Milano.

Ciò ha spinto i sindacati a cercare regole più rigide sul carico di lavoro e sui turni per i conducenti che dichiarano di consegnare 180-200 pacchi al giorno.

In una lettera ai clienti, Mariangela Marceglia, Country Manager di Amazon in Italia, ha affermato che mette i lavoratori al primo posto, da soli o con gli appaltatori, offrendo un ambiente di lavoro sicuro e all-inclusive, retribuzioni e vantaggi competitivi.

I sindacati italiani FILT-CGIL, FIT-CISL e Uiltrasporti hanno indetto uno sciopero dopo che sono falliti i colloqui con Azospress, l’associazione dei datori di lavoro che rappresenta le società di distribuzione.

Marco Odon di Ultrasporti ha affermato che le proteste sono state diffuse su tutti i siti Amazon e che le stime preliminari andavano dal 70% al 75% sull’azione di sciopero.

“Non chiediamo un aumento di stipendio ora, ma un programma di lavoro più umano”, ha detto a Reuters il segretario generale di FIT-CISL Salvador Bellecchia.

READ  Joe Petrosino e l'albero più grande di Palermo

“Queste persone fanno almeno 100 fermate al giorno, ma sono coinvolte una o due o tre consegne di pacchi. Non conteggiate per questioni come la congestione del traffico o gli incidenti stradali”.

I sindacati hanno invitato Amazon a negoziare che questa fosse la ragione delle condizioni di lavoro dei conducenti, anche se erano stati assunti da una terza parte.

Dalla sua fondazione in Italia un decennio fa, la società con sede a Seattle ha aperto più di 40 siti logistici poiché l’e-commerce è in ritardo rispetto ad altri paesi dell’UE a causa dell’aumento della domanda in un paese.

La scorsa settimana Amazon ha dichiarato che investirà 120 milioni di euro (143 milioni di dollari) in un nuovo centro di distribuzione vicino alla città settentrionale di Bergamo, impiegando 900 persone con un contratto a tempo indeterminato per tre anni.

Amazon, che nel 2019 valeva 4,5 miliardi di euro in Italia, dal 2010 ha investito nel Paese 5,8 miliardi di euro.

($ 1 = 0,8384 euro)

(Segnalazione di Elvira Polina; Scritto da Valentina Saw; Montaggio di Alexander Smith)

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24