I media italiani ammiravano un Feyenoord molto forte

Dopo la sfida di Champions League tra Feyenoord e Lazio, anche il tecnico Maurizio Sarri ha avuto parole gentili per la squadra di Rotterdam. Ma la stampa italiana non si è accorta di quanto fosse forte la squadra di Arne Slott.

“Il Feyenoord ha dominato e ha segnato tre gol e avrebbe potuto segnarne almeno altri tre”. La Gazzetta dello Sport. “Il pericolo per il Feyenoord veniva soprattutto dalle fasce, da Stings e Paixao. Controllavano costantemente i loro portieri Marosic e Hessay. Ma la Lazio ha avuto difficoltà anche a centrocampo, dove i tre del Feyenoord avevano la palla superiore a quella della Lazio. Un tre. È un giusto risultato e una pesante sconfitta”. Il giornale è stato particolarmente soddisfatto di Ramez Al-Zarrouqi, che gli ha assegnato otto.

Il titolo italiano recitava: “L'offerta di Gimenez e l'uscita di Sarri dalla Champions”. Cielo Italia. I media scrivono che le occasioni sono mancate, soprattutto alla Lazio, ma l'attaccante del Feyenoord è stato particolarmente eccezionale. “Jimenez era il protagonista.” Pochi gli aspetti positivi della Lazio tra gli avversari. Il resoconto dei giocatori è caratterizzato dalla mancanza di numeri. Il sesto voto è il voto più alto assegnato e solo il portiere Ivan Provedel e l'esterno Mattia Zacani hanno raggiunto questo grado.

Anche sui siti dei tifosi della Lazio non c'è molta positività. “È stata una serata frustrante e dolorosa per la Lazio”, ha detto. Lazyale. “La Lazio ha perso tanti palloni ed è stata molto assente, il che ha permesso al Feyenoord di vincere Crociera.” Anche Corriere dello Sport Non è stato particolarmente positivo, ha concluso, “la Lazio si è svegliata tardi”. Il quotidiano è uscito addirittura con un'immagine sarcastica nei confronti di Sarri: “Ci vediamo in Europa League?”

READ  La Mostra del cinema di Venezia sostituisce il film d'apertura a causa dello sciopero degli attori | Film e programmi TV

Assassino della Champions League
Il Feyenoord sta ricevendo molta attenzione anche in Spagna. Titoli: “La Champions League ha un nuovo killer”. cenere
Per una storia su Jimenez. L'ora di punta è stata sfuggente negli ultimi mesi. Ha già segnato tredici gol in nove presenze in campionato e ha festeggiato l'esordio in Champions League con una doppietta decisiva. Marka E aggiunge: “Il Feyenoord balla contro la Lazio al ritmo del messicano Jimenez. La Lazio non è entrata in partita in nessun momento. La pressione di Rotterdam è eccessiva per gli italiani, che continuano a perdere palla velocemente. Il capocannoniere Jimenez e l'attaccante Calvin Stings si sono distinti nel loro buon gioco.

Media olandesi
I giornali sono pieni di elogi per la partita del Feyenoord. Passa Calvin Stings Telegrafo È considerato il salvatore della nazionale olandese. ''Con la sua prestazione in Champions League, Stings ha dichiarato la sua candidatura. Aveva già fatto bene da questo ruolo contro l'Atletico Madrid e la conferma è arrivata contro la Lazio Roma grazie al gol di Zerrougui. Quindi anche la sua prestazione ai massimi livelli è buona, perché nella sua prima partita di Champions League contro il Celtic – quando giocava dietro gli attaccanti – Stings ha segnato per il Feyenoord su punizione.

Il titolo recita: “Million Dollar Ball Show Gala”. Algemeen Dagblad. Il giornale ritiene che il Feyenoord abbia assistito a uno sviluppo impressionante. “La gente continuava ad additare il vecchio e squallido ristorante Kuip, dove le crocchette erano fredde, come simbolo di inferiorità rispetto alla concorrenza. Ma con Frank Arnesen prima e poi Arne Sloat e Dennis te Klosi, il calcio tornò ad essere protagonista un club che era stato leader mondiale per più di cinquant'anni fa.

READ  Serena Williams e Oprah sulla copertina “mitica” di Vogue | Media

Ha aggiunto: “Il Feyenoord, ovviamente, non ha raggiunto questo punto e molto probabilmente non lo raggiungerà di nuovo. Ma questa seconda vittoria nell'evento da un milione di dollari non offre solo buone probabilità per un biglietto per la fase a eliminazione diretta. Anche il Feyenoord è sotto i riflettori internazionali e questa volta per le ragioni che vuole: calcio semplificato, giocatori promettenti e ottimi risultati. Ai massimi livelli.'' Per il Feyenoord è bello vedere che c'è ancora molto spazio di crescita nella squadra. Il Rotterdam batte la Lazio con la formazione titolare più piccola di sempre in Champions League.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24