Il giornalista della BBC si rammarica ma non crede di aver offeso la signora D | Si scopre

Il giornalista Martin Bashir si rammarica del modo in cui ha decorato un’intervista con la principessa britannica Diana e si scusa con i suoi due figli, William e Harry. “Ma non ho mai voluto fare del male a Diana, e non credo che l’abbiamo fatto.” Dice sul Sunday Times.




Un’indagine indipendente di questa settimana ha scoperto che Al-Bashir ha utilizzato informazioni fuorvianti per decorare la controversa intervista di Lady Dee nel 1995. Bashir ha convinto il fratello di Diana, Charles Spencer, a collegarlo alla principessa con banconote false che hanno portato a pagare denaro in tribunale per trasmettere informazioni su Diana.

Dopo la pubblicazione dello studio, William e Harry erano estremamente duri contro la BBC e al-Bashir. Il giornalista, che da allora ha lasciato la BBC, si scusa con i principi al Sunday Times, ma rifiuta di credere che ci sia un collegamento diretto tra le sue azioni e la drammatica morte di Diana, come ha affermato Spencer.

“Il suggerimento che io sia l’unico responsabile è irragionevole e ingiusto”, ha detto Bashir. E nota che molte cose stavano accadendo nella vita travagliata di Diana. Inoltre, l’intervista è stata condotta secondo i suoi termini. Inoltre, non si sono lamentati del suo contenuto e sono rimasti buoni amici, secondo il giornalista.

Bashir si rammarica del modo in cui ha trattato Spencer con banconote false. Ma questo non ha influenzato Diana, né ha influenzato l’intervista “.

L’ex giornalista della BBC Martin Bashir © Agence France-Presse

READ  Puoi guardare il famoso Spaghetti Western per qualche dollaro in più su RTL 7 il sabato

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24