Il ritorno di McFroot

Il mercato azionario non c’è più, almeno non come lo conosciamo. Questo non è solo per Covid, ma anche perché siamo nel 2021 e non siamo più negli anni ’90. Pertanto, Macfrut (7-9 settembre 2021) quest’anno sarà diverso dagli anni precedenti. Nel 2020 è stata realizzata una versione digitale (per necessità) e nel 2021 Macfrut reintrodurrà quattro sale espositive dove i visitatori potranno visionare le innovazioni e discuterle con tecnici ed esperti.

Il futuro del settore dipende dallo sviluppo tecnologico, che consente di ridurre i costi, aumentare la qualità e l’efficienza. Il fatto che ora i visitatori abbiano la possibilità di vedere queste innovazioni è un valore aggiunto. Queste tecnologie spesso migliorano la sostenibilità ambientale, economica e sociale e sono molto richieste dai consumatori e supportate dalle politiche europee. Molta attenzione è dedicata a questo nei quattro showroom di McFroot. È una panoramica approfondita di un settore in continua evoluzione ”, spiega Luciano Trentini, coordinatore.

“McFroot è l’inizio del periodo post-Covid e il settore deve essere riavviato da una grande fiera internazionale. Per questo noi, come consorzio, abbiamo deciso di investire nella parte digitale e fisica della fiera, oltre che in organizzando il campo di sperimentazione dove metteremo in mostra le ultime innovazioni nell’innovazione tecnologica “. Spiega il presidente Cermac, Enrico Torrone.

Alla Fiera Internazionale della Frutta e Verdura sono quattro le regioni dinamiche unite dall’innovazione di un comune denominatore. Ad esempio, c’è la quarta edizione dei World Asparagus Days, che si svolgerà per la prima volta al McFroot; Presenza di un campo dimostrativo per macchine agricole con Macfrut Field Solution; Acquacampus, dedicato alle ultime innovazioni nel campo dell’irrigazione e Greenhouse Technology Village, dedicato al mondo dell’agricoltura protetta.

READ  La fornitura di latte polacca e italiana sta crescendo rapidamente - inside milk

Giornate mondiali degli asparagi
Questo evento include demo, conferenze e visite in loco. È organizzato con il supporto scientifico e tecnico dell’esperto Christian Biffi e coprirà tutti gli aspetti del settore degli asparagi.

McFroot Field Solutions
Durante la mostra sarà allestita un’area sperimentale di oltre 1.000 mq, dove orticoltori e tecnici potranno vedere come funzionano le macchine e le attrezzature innovative nell’era dell’agricoltura 4.0. Questo spazio è stato realizzato in collaborazione con Cermac, consorzio per l’internazionalizzazione dei costruttori italiani di macchine, attrezzature, tecnologie e accessori per il settore agricolo e agricolo.

Aquacampus
Se c’è una merce che sta crescendo in importanza, è l’acqua. Acquacampus è il luogo in cui viene presentata l’ultima tecnologia applicata all’approvvigionamento idrico nelle serre e in piena terra. È organizzato dal CER (Canale Emiliano Romagnolo) coordinato da Gioele Chiari, insieme ad ANBI (Associazione Nazionale Trattamento del Suolo Italiano).

Greenhouse Technology Village
Sempre più persone parlano di agricoltura verticale, agricoltura fuori terra e moderni sistemi di agricoltura galleggiante. Greenhouse Technology Village è il punto d’incontro tra il mondo dell’agricoltura e la tecnologia. Produttori di tecnologia, materiali e risorse, aziende sementiere e coltivatori specializzati saranno presenti per portare i visitatori nel mondo dell’agricoltura verticale.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24