Il virus della dengue si diffonde nel caldo Brasile: 'Quindi non festeggiate il Carnevale'

L'infermiera Ana Soares, indossando guanti di gomma blu, prende per il braccio la paziente Cecilia Davila (53 anni) e le misura la pressione sanguigna. Il figlio di 8 anni di Cecilia gioca accanto a lei con una cartella contenente l'immagine in bianco e nero di un'enorme zanzara dalle lunghe zampe. “Questo è il colpevole!” dice l'infermiera e indica la zanzara. quello Aedes aegiziuna zanzara diffusa nelle regioni tropicali che diffonde, tra le altre cose, il virus dengue, noto nei Paesi Bassi come febbre dengue.

Il virus sta attualmente conquistando il Brasile. Secondo il Ministero della Sanità, nelle prime cinque settimane di quest’anno sono state contagiate 350.000 persone, quaranta delle quali sono morte. Questo numero è quattro volte superiore a quello dei casi di dengue registrati in questo periodo l'anno scorso. Le autorità hanno ora dichiarato lo stato di emergenza sanitaria in tre stati, tra cui Rio de Janeiro. La settimana scorsa, per ordine del sindaco della città, sono stati istituiti una serie di centri sanitari per la dengue ed è stata aumentata la capacità degli ospedali esistenti.

Quando apre un centro nel nord della città, si riempie subito di persone lamentele come Davila. “Dove senti dolore muscolare?” Chiede un'infermiera ad Anderson da Silva, un uomo corpulento. All'inizio pensava che il dolore muscolare fosse dovuto ad una visita molto intensa in palestra, ma ora aveva dei dubbi. L'infermiera gli mette un termometro sotto l'ascella e gli sente il polso.

Feste di strada ovunque

Alla vigilia del famoso Carnevale di Rio, che inizia questo fine settimana, le autorità hanno lanciato l'allarme. Oltre alla folla di turisti brasiliani, per assistere al concerto arriveranno a Samba City anche circa sessantamila turisti stranieri. “Nei paesi non tropicali, non sono consapevoli della dengue, quindi possono contrarre una malattia più grave. Inoltre, ci sono feste di strada ovunque e la diffusione può essere più rapida perché ci sono zanzare ovunque”, dice l'infermiera Ana Soares.

READ  Il Board of Health afferma che un bambino sano di età inferiore ai 12 anni non ha bisogno di un colpo di corona

La paziente Gabriela Rodriguez, sospettata di avere la febbre dengue, viene curata mercoledì in una clinica di Rio de Janeiro.
Foto di Bruna Prado/AP

Da gennaio sono stati registrati più di diecimila casi. In confronto, a Rio ci sono stati 23.000 casi nel 2023. Attraverso una campagna su larga scala, il governo locale sta cercando di invitare i residenti a collaborare nella lotta contro la dengue. “In quasi l'80% dei casi, le persone vengono punte dalle zanzare in casa, che preferiscono nidificare in acque pulite e stagnanti. Quindi, a casa o in giardino, è importante che non rimanga acqua nell'acqua”, dice Daniel Sorans, responsabile dell'assistenza sanitaria del comune, ovunque.” Attraversa la città per aprire un centro sanitario dopo l'altro.

Il problema è particolarmente grave nelle periferie della città e in centinaia di baraccopoli, dove le persone prendono l'acqua dai bacini sui tetti e dove le zanzare femmine depongono facilmente le uova. Il clima attuale è ideale anche per la diffusione della febbre dengue: l’elevato numero di contagi è in parte dovuto al fenomeno El Niño. Durante questo fenomeno climatico, che si verifica in media ogni tre o quattro anni, tra l’altro anche in Sud America, l’acqua di mare normalmente fredda nell’Oceano Pacifico diventa più calda, rendendola più calda sulla Terra.

BiologicoJoel Henrique Ellwanger Sarebbe meglio che le persone indossassero abiti lunghi per ridurre il rischio. Ma durante il carnevale si preferisce indossare meno vestiti possibile

“È un clima ideale per la zanzara Aedes a Egypti”, afferma il biologo Joel Henrique Ellwanger, dell'Università Federale del Rio Grande do Sul. “Oltre al caldo, El Niño provoca a volte anche forti piogge, e questa combinazione è perfetta per le zanzare. Il fatto che quest'anno El Niño sia più estremo e causi più caldo e pioggia del solito è ancora una volta dovuto al cambiamento climatico. Tutto è più pericoloso, compresa questa epidemia di dengue.

READ  Un malato di cancro viene trattato con cellule staminali delle ghiandole salivari

Mercoledì, a Brasilia, un operatore sanitario spruzza un insetticida per uccidere le zanzare che diffondono la febbre dengue.
Fotografia di Osley Marcelino/Reuters

Con l’avvicinarsi del Carnevale, il governo ha iniziato a spruzzare intensivamente con camion fumogeni per eliminare zanzare e uova. Precauzioni anche nel grande stadio del centro cittadino, il Sambodromo, dove si svolge lo spettacolare spettacolo delle scuole di samba. Durante la riproduzione, sullo schermo viene visualizzato un video informativo. Durante le oltre cento feste di strada, o cosiddetti blocchi, che si svolgeranno in tutta la città nei prossimi giorni, verranno distribuiti gratuitamente spray antizanzare. “Sarebbe meglio che le persone indossassero abiti lunghi per ridurre il rischio. Ma durante il carnevale si preferisce indossare meno vestiti possibile”, dice il biologo Ellwanger.

Vaccino dal Giappone

Ora i brasiliani possono essere vaccinati anche contro la dengue utilizzando un vaccino sviluppato in Giappone. Presto sarà la volta dei ragazzi dai 10 ai 14 anni. Il numero dei casi di dengue è aumentato non solo in Brasile ma anche in altri paesi sudamericani come l'Argentina a causa del fenomeno El Niño. Ellwanger: “Dobbiamo anche renderci conto che non sappiamo che tipo di cambiamenti climatici ci attendono. Attualmente sono in circolazione tre diversi tipi di dengue. Forse ce ne saranno altri. I paesi soffrono il caldo, gli incendi e la siccità. Che tipo di nuove pandemie possiamo aspettarci? “Molto è incerto.”

A Cecilia Davila è stata ora diagnosticata la febbre dengue presso il centro dengue appena aperto. Le viene somministrato paracetamolo e una dose di compresse di ferro molto pesanti. “Bevi molta acqua, prendi vitamina C e riposati. Non c'è nessuna festa di carnevale”, dice severamente l'infermiera alla paziente che lascia incredula il centro sanitario con il figlio.

READ  Mysterieus ruimteobject zendt iedere 18 minuten signal uit – Wel.nl

Un operatore sanitario spruzza pesticidi a Belo Horizonte il 2 febbraio.
Fotografia di Douglas Magno



We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24