In Italia i giocatori ubriachi vengono portati a casa gratis

I taxi riportano a casa i festaioli ubriachi dalla stazione ferroviaria di Roma di giorno e le discoteche di notte a spese dello Stato.Immagine gentilmente concessa da Reuters

In Italia – come nei Paesi Bassi – è consentito avere un contenuto di alcol nel sangue superiore a 0,5 per millilitro quando si guida un’auto. Ma a differenza dei Paesi Bassi, gli alcol test sono rari; È meno probabile che dovrai fare un test del respiro.

Questo sembra essere uno dei motivi per cui molti italiani non hanno problemi a mettersi al volante con qualche occhiale in testa. Anche questo potrebbe essere il motivo dei tanti morti per incidenti stradali, soprattutto nei fine settimana, quando escono molti giovani italiani. Nella prima metà dell’anno furono circa seicento; Trentacinque persone sono morte in incidenti stradali nell’ultimo fine settimana di luglio.

Prima cammina, poi prendi un taxi

Per fare qualcosa al riguardo, il governo ha lanciato un esperimento all’inizio di agosto. I visitatori delle sei principali discoteche possono volontariamente fare un test dell’alito quando vogliono tornare a casa. Se bevono troppo, un taxi li riporterà a casa gratis. Il Ministero dei Trasporti paga le corse dei taxi e per questo ha stanziato sessantamila euro. La sperimentazione durerà fino a metà settembre, quando le festività natalizie saranno finite e i locali all’aperto saranno chiusi. Il test verrà poi valutato ed esteso.

Positivi i gestori delle discoteche. Samuel Pucciol, titolare del locale Il Muretto vicino a Venezia, ha detto ai giornalisti: “È bello che il ministro dei Trasporti Matteo Salvini pensi al nostro settore. “I giovani che festeggiano allegramente le vacanze ora possono bere un bicchiere in tutta tranquillità”, ha detto.

Altri pensano che l’esperimento sia pazzesco. Lo ha detto al quotidiano Gianni Destino, medico specializzato negli effetti dell’alcol sulla salute Repubblica di La: “I club dovrebbero smettere di servire alcolici ai giovani che hanno bevuto due bicchieri. L’abuso di alcol è molto dannoso per il fegato e il cervello.

Risposte contraddittorie

Le critiche si concentrano anche sul fatto che gli “ubriaconi” vengono rimandati a casa a spese di tutti i contribuenti. Lo psichiatra Paolo Crebet dice: “È una vergogna per la donna che deve pagarsi il taxi per la chemioterapia”.

I social media sono in fermento con reazioni contrastanti. “Papà, puoi venirmi a prendere stasera?” “No figliolo, solo un drink in più.”

Centinaia di frequentatori soddisfatti della discoteca hanno già utilizzato il trasporto gratuito. Il ministro dei Trasporti Salvini non si nasconde: “Ogni potenziale incidente evitato e ogni vita salvata sono vittorie”.

READ  I servizi di emergenza stanno ancora cercando quattro persone scomparse dopo un'esplosione mortale in una centrale elettrica in Italia.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24