Incubo per gli americani: non è un'emicrania, ma una tenia nella testa

L'uomo è andato dal medico perché le emicranie che soffriva spesso non andavano via. Fu esaminato e rivelò forse l'incubo di tutti: le larve di tenia nel cervello. Larve di tenia del maiale, per essere più precisi.

Scarsità

Non è possibile stabilire con esattezza come l'uomo abbia contratto il virus, ma data la sua “preferenza per la carne di maiale” è chiaro che la causa va ricercata lì, riporta la rivista scientifica. Giornale americano dei casi clinici. Sarebbe raro. Gli alimenti contaminati dalla tenia sono molto rari negli Stati Uniti a causa dei severi controlli sulla sicurezza alimentare.

Oltre agli alimenti contaminati, le uova di tenia possono diffondersi anche attraverso l’acqua o i detriti fecali, ad esempio nei bagni pubblici. Chi non si lava correttamente le mani dopo il contatto (indiretto) con il proprio predecessore sul water può costare caro.

In ogni caso, per il 52enne americano l'incubo è finito. Grazie ai farmaci antiparassitari e antinfiammatori si è ripreso completamente.

READ  Avere queste alternative vegetariane se sei intollerante al lattosio | Cibo e bevande

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24