Infermiera di fotografia, bambino in movimento in Italia | all’estero

Si tratta di Matteo Maurizio Pinti, un bambino italiano di sette mesi ricoverato in ospedale all’inizio di marzo a causa di un problema intestinale. Ben presto divenne chiaro che aveva bisogno di un intervento chirurgico d’urgenza e sarebbe dovuto rimanere in ospedale per un po ‘. Tuttavia, all’ospedale, Salsi Children’s Hospital di Ancona, sia il ragazzo che sua madre, Roberta Ferrante, hanno contratto il virus COVID-19. Il risultato: i genitori di Matteo non sono più ammessi in ospedale.

Fortunatamente per la famiglia, c’era l’infermiera Katia Sandroni. Ha promesso di prendersi cura di Matteo “finché le sue condizioni non miglioreranno”. E ha mantenuto la sua parola. Poco dopo l’intervento, i genitori di Matteo hanno avuto una foto – una, appunto ancora Da un’immagine della telecamera registrata: è stata inviata. La foto mostra come l’infermiera, in tuta protettiva, giace a letto con il ragazzo. Portalo. Gioca con lui. Un’immagine tenera si è diffusa rapidamente in Italia in pochissimo tempo e da allora è cresciuta fino a diventare l’immagine iconica per il settore sanitario durante la pandemia di Coronavirus.

“Non preoccuparti, ci prenderemo cura di lui”

“Non lo dimenticherò mai”, ha detto Roberta Ferrante. “Non solo quello che ha fatto l’infermiera, ma anche gli sforzi dei medici. Continuavano a chiamarmi per informarmi delle condizioni di mio figlio. Era molto difficile non poter essere lì da solo, ma sono riusciti a calmarmi”. Non si preoccupi, signoraLoro hanno detto. Ci prendiamo cura di tuo figlio. È stato il momento più drammatico della mia vita, ma quando ho visto la foto, sono finalmente tornato in vita dopo un incubo durato tutto il giorno “.

READ  Le borse europee si aprono in verde

Infine, un piccolo pezzo di intestino deve essere tolto al giovane Matteo. Nonostante abbia continuato ad essere contagiato dal Coronavirus, pochi giorni fa gli è stato permesso di lasciare l’ospedale. Nel frattempo, sua madre ha scritto una lettera al personale dell’ospedale per ringraziarli.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24