Jean Campion vince il Prix Lumière – Film

Al Festival di LoméeRegia di Jane Campion, The Bricks LomeeHa vinto di nuovo, succedendo a Martin Scorsese, Quentin Tarantino e ai fratelli Darden, tra gli altri. Il premio le è stato consegnato da Giulia Docornau, L’unica altra donna a vincere la Palma d’Oro.

Concentrandosi interamente sui film di ieri, del secolo scorso e ancora un festival molto popolare: il Festival Lumière dimostra di poterlo fare. Solo con una maschera per la bocca e corsia sana È consentito entrare nei cinema di Lione. Tuttavia, circa 150mila obbedienti si sono messi in fila per un biglietto d’ingresso. Il festival offre sia classici che gemme da scoprire: puoi goderti i film con Robert Redford, ma anche la prima uscita dello sconosciuto regista giapponese Kinoyo Tanaka.

Con molto clamore, il festival, guidato da Thierry Frémaux, direttore di Cannes, ha anche assegnato il Prix Lumière. Dopo Francis Ford Coppola, Wong Kar-wai, Catherine Deneuve, Pedro Almodovar e Ken Loach, tra gli altri, il premio è andato a Jane Campion. Il neozelandese sta attualmente viaggiando in tutto il mondo per potere del cane Il suo nuovo straordinario film è interpretato da Benedict Cumberbatch e Kirsten Dunst. Nel 1993 era con il piano La prima donna a vincere la Palma d’Oro.

Funzione di anteprima

Durante la sua lectio magistralis, alla quale hanno partecipato con entusiasmo colleghi come Joachim Lavos, Nadine Labaki e Michele Hazanavicius, Campion ha affermato che è stato sconvolgente ripetere che si considerava prima di tutto una regista e che non venivano menzionati nemmeno i registi maschi. Tuttavia, durante la cerimonia è diventato chiaro quanto sia fantastico il suo lavoro di modella. Hai cambiato le nostre vite. hai noi Insegnante,Lo ha testimoniato la regista italiana Alice Roroscher, meglio conosciuta come Lazaro Felice. Secondo Julia Docornu, Campion ha salvato le registe dal sentirsi sole. “Ci hai insegnato: essere donna è lottare per la liberazione, i tuoi film mi accompagnano da anni.

READ  Ancora una volta lussureggiante nella collezione Miljuschka Witzenhausen

Docornau ha vinto la Palma d’Oro con Titan quest’estate ed è ora l’unica donna nell’albo d’oro con Campion. Visibilmente commossa, Campion cercò di controllare le sue emozioni con uno scherzo. “Sono neozelandese, non interpretiamo i sentimenti. Mi arresteranno quando torno a casa. Ma il cinema mi ha dato la vita e mi colpisce il fatto che sono stato in grado di restituire con i miei film.

Concentrandosi interamente sui film di ieri, del secolo scorso e ancora un festival molto popolare: il Festival Lumière dimostra di poterlo fare. A Lione potevi entrare nei cinema solo con una mascherina e un passe sanitaire. Tuttavia, circa 150mila obbedienti si sono messi in fila per un biglietto d’ingresso. Il festival offre sia classici che gemme da scoprire: puoi goderti i film con Robert Redford, ma anche la prima uscita dello sconosciuto regista giapponese Kinoyo Tanaka. Con molto clamore, il festival, guidato da Thierry Frémaux, direttore di Cannes, ha anche assegnato il Prix Lumière. Dopo Francis Ford Coppola, Wong Kar-wai, Catherine Deneuve, Pedro Almodovar e Ken Loach, tra gli altri, il premio è andato a Jane Campion. La neozelandese è attualmente in giro per il mondo per promuovere Power of the Dog, il suo nuovo straordinario film con Benedict Cumberbatch e Kirsten Dunst. Nel 1993, è stata la prima donna a vincere la Palma d’Oro con un pianoforte.Durante le sue lezioni principali, frequentate con entusiasmo da colleghi come Joachim Lavos, Nadine Labaki e Michel Hazanavicius, Campion ha detto che era fastidioso doverla ripetere prima posizione. Come regista, non si fa menzione di registi maschi. Tuttavia, durante la cerimonia è diventato chiaro quanto sia fantastico il suo lavoro di modella. Hai cambiato le nostre vite. Tu sei la nostra maestra, dice la regista italiana Alice Roroscher, meglio conosciuta come Lazaro Felice. Secondo Julia Docornu, Campion ha salvato le registe dal sentirsi sole. “Ci hai insegnato: essere una donna significa lottare per la liberazione. I tuoi film mi hanno accompagnato per anni. ‘Docornau ha vinto la Palma d’oro con Titan quest’estate ed è ora l’unica donna nell’albo d’oro con Campion. Visibilmente influenzata , Campion ha cercato di controllare le sue emozioni con uno scherzo.” Sono neozelandese, non suoniamo vibrazioni. Mi arresteranno quando torno a casa. Ma il cinema mi ha dato la vita e mi colpisce che ho potuto restituire con i miei film.

READ  Quattro mani su uno stomaco La coppia riceve reazioni entusiaste dopo il parto

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24