La Cina è riuscita a far atterrare un veicolo spaziale sulla superficie di Marte

La Cina ha fatto atterrare per la prima volta un veicolo spaziale su Marte, secondo l’agenzia di stampa ufficiale Xinhua, basata sull’agenzia spaziale cinese. L’aereo Tianwen-1 (Alla ricerca della verità celeste) è atterrato intorno alle 1.45 del mattino. Ciò rende la Cina il terzo paese a fare un atterraggio dolce sul Pianeta Rosso.

La navicella trasporta anche un carro. Il rover Zhurong è considerevolmente più piccolo dei rover American Curiosity and Perseverance ed è di dimensioni più paragonabili agli Old American Rovers Opportunity and Spirit. Zhurong, che significa fuoco di Dio, dovrebbe trovare tracce di vita ed esplorare il fondo del Pianeta Rosso.

Tianwen-1 è arrivato su Marte pochi mesi fa e da allora ha orbitato attorno al pianeta in orbite ellittiche. La navicella ha catturato le immagini di un sito di atterraggio pianificato chiamato Utopia Planitia, una pianura che un tempo avrebbe potuto essere un oceano.

La sfida alla Cina

Lo sbarco è stato una sfida per la Cina, che finora è atterrata più volte sulla Luna. Finora solo la NASA è riuscita ad atterrare su Marte. L’Unione Sovietica è riuscita a far atterrare un veicolo spaziale sul pianeta una volta nel 1971, ma il Mars Lander 3 si spegne dopo 90 secondi.

Lo sbarco è durato 9 minuti. Con Marte attualmente situato a circa 320 milioni di chilometri di distanza, il controllo del volo può solo aspettare per vedere se un atterraggio completamente automatico con uno scudo termico e un paracadute sta andando bene. Il segnale da Marte impiega più di 17 minuti per raggiungere la Terra.

READ  Un nuovo passo nella corsa allo spazio: la Cina viaggia verso le stelle

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24