La Fortuna perde Serhuis e l'Heerenveen si dimentica di vincere

Lo 0-0 si è concluso con un nulla di fatto per l'attaccante del Fortuna Kaj Serhuis. Il capocannoniere del club dei Limburger ha dovuto lasciare il campo con il cartellino del marchio a causa di un nuovo grave infortunio al ginocchio.

A causa del fumo che si è sviluppato da alcune torce del settore Fortuna, la partita contro il Go Ahead potrebbe iniziare un po' più tardi del previsto. Nel primo tempo i fuochi d'artificio sono rimasti lontani. Willum Willumson ha avuto la migliore occasione prima dell'intervallo, ma non è riuscito a dare potenza al suo tiro. Inoltre, ciò che è stato ancora più significativo è stata la proposta di matrimonio a metà tempo. La competizione per la barba dell'imperatore era davvero una.

Dopo il riposo la situazione è leggermente cambiata. Fortuna sembrava più pericolosa dei Go Ahead Eagles, ma non è riuscita a convertire le occasioni in gol. Kaj Sierhuis è stato il più vicino al gol, ma l'attaccante non è riuscito a testare la prestazione di Jeffrey de Lange. All'85' Serhuis cade a terra e deve lasciare il campo con il suo cartellino distintivo. È stata una triste partenza da una triste serata di calcio.

Almir resiste

Non capita spesso che sia il pubblico a vincere di più ad Almere, e la situazione non è cambiata nello scontro di venerdì sera contro l'SC Heerenveen. La squadra del tecnico uscente Alex Pastor ha pareggiato 1-1 contro l'Heerenveen. Duello per la barba dell'Imperatore. Questo era chiaro in ogni cosa.

Per chi si chiede se ci sia qualcosa di interessante nel primo tempo, la risposta è no. A questo proposito l’inizio del secondo tempo è stato molto diverso. L'SC Heerenveen perde palla, Peer Koopmeiners raccoglie la palla e la porge a Kornelius Hansen. Il norvegese ha passato la palla alle spalle di Andres Noppert, che ha parato la sua prima partita da gennaio. Per Koopmeineers si è trattato del nono assist stagionale in Eredivisie.

READ  Il giocatore del PSV Eindhoven Dest ha commesso un errore durante una conversazione con Hans Cray Jr.: "Siamo campioni"

Non c'è motivo che i Frisoni si lascino prendere dal panico sul serio. La squadra dell'allenatore uscente Kees van Winderen ha tenuto la palla, ma la maggior parte dei tiri non è arrivata nemmeno vicino al portiere Almir Nordin Bakker. Fino all'80', quando Oussama El Sahraoui non respinge un corner mal gestito. Il 22enne norvegese ha segnato il suo ottavo gol stagionale in Eredivisie.

Un minuto dopo, i Sahraoui hanno l'occasione di portare in vantaggio i frisoni. Questo è fallito. Il norvegese tira la palla da distanza ravvicinata. Agli ospiti è stato poi concesso un calcio di rigore dopo un semplice fallo di Robinette su Patrick Wallemark. È stata un'eccellente opportunità per Tom Hay di conquistare tutti e tre i punti per l'Heerenveen, ma Packer è riuscito a parare con forza sugli sforzi del nazionale indonesiano.

Almere City non ha completato la partita con undici giocatori. Koopmeiners ha ricevuto un cartellino rosso al minuto supplementare per un fallo su Luuk Brouwers. Grazie al pareggio l'Almere è risalito di una posizione a scapito del BEC Zwolle.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24