TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

La morte in prima linea del rieletto presidente del Ciad | all’estero

Lunedì, l’esercito ha detto di aver respinto un attacco militante alla capitale, N’Djamena. Deby aveva inizialmente intenzione di tenere un discorso affermando la vittoria alle elezioni, ma prima è andato in prima linea per incoraggiare i soldati e unirsi alla lotta nel nord del paese contro i “terroristi che minacciano le nostre terre”.

Si tratta del gruppo ribelle “al-Haqiqa”, che opera dalla vicina Libia ed è avanzato a sud nelle ultime settimane. Gli Stati Uniti hanno invitato il personale diplomatico non essenziale a lasciare il paese sabato.

Appena rieletto

I risultati delle elezioni preliminari di lunedì hanno mostrato che Deby, 68 anni, potrebbe iniziare un sesto mandato come capo di stato. I principali leader dell’opposizione hanno boicottato le elezioni.

Idriss Déby è salito al potere nel 1990. I paesi occidentali lo consideravano un sostenitore della guerra contro gli estremisti islamici come Boko Haram, ISIS e Al Qaeda. Un consiglio militare è guidato dal figlio di 37 anni, un generale a quattro stelle di nome Muhammad Kaka.

L’esercito ha immediatamente imposto il coprifuoco e chiuso i confini. Il governo e il parlamento vengono sciolti. Le forze armate hanno promesso di tenere elezioni “libere e democratiche” dopo un periodo di transizione di 18 mesi.

READ  Un altro record di morti in Brasile, nonostante la stabilizzazione degli infortuni | proprio adesso