La NASA consente a due società di realizzare tute spaziali per tornare sulla luna | Attualmente

La NASA ha commissionato alle società commerciali Axiom Space e Collins Aerospace la realizzazione di nuove tute spaziali per l’agenzia spaziale. I futuri astronauti indosseranno le tute durante le passeggiate spaziali e al ritorno sulla luna. Il costo di sviluppo delle tute spaziali è di 3,5 miliardi di dollari (3,28 miliardi di euro).

Le tute dovrebbero essere pronte per la prima missione del Progetto Artemis, il programma spaziale che riporterà gli astronauti americani sulla Luna per la prima volta dal 1969. Se tutto andrà secondo i piani, dovrebbe avvenire nel 2025.

Gli astronauti della NASA indossano lo stesso tipo di tuta da 40 anni. Deve essere sostituito, ma la NASA non è in grado di svilupparlo da solo. L’agenzia spaziale ha iniziato a lavorare su nuove tute spaziali nel 2007 e da allora ha speso per esse 420 milioni di dollari. Il primo prototipo è stato presentato nel 2019, ma a causa della mancanza di fondi, di problemi tecnici e della pandemia di COVID-19, l’ulteriore sviluppo è stato nuovamente ritardato.

Ecco perché l’organizzazione ha ora assunto altre due società per fare le cause. In totale, la NASA spende 3,5 miliardi di dollari. Non è noto quale sia l’esatta distribuzione di questa quantità tra Collins Aerospace e Axiom Space.

Le aziende lavorano da anni alle tute spaziali

Collins Aerospace ha molta esperienza nelle tute spaziali. La società ha anche contribuito a sviluppare tute NASA esistenti. Axiom Space è un relativamente nuovo arrivato. L’azienda di solito si concentra sulla costruzione di stazioni spaziali private. Una volta realizzate, le tute spaziali potranno essere utilizzate dalla NASA, ma rimarranno nelle mani delle compagnie spaziali. Ciò significa che può essere utilizzato anche per altre attività.

READ  Dell annuncia una nuova versione dell'XPS 13 - Computer - News

Le tute spaziali dovrebbero essere appropriate per diversi tipi di corpo. Inoltre, dovrebbero essere più diversificati e meno ingombranti delle attuali tute spaziali della NASA.

Per le aziende, le tute dovrebbero essere pronte nel 2025. Sia Axiom Space che Collins Aerospace hanno sviluppato le proprie tute spaziali per anni.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24