La Red Bull sta già annunciando aggiornamenti

La Red Bull Racing è la favorita di tutti i tempi per la nuova stagione che inizia questa settimana. La squadra corse austriaca ha fatto una grande impressione durante la settimana di test e ora il direttore tecnico Pierre Vachet ha annunciato anche due pacchetti di aggiornamenti.

La Red Bull ha fatto una grande impressione durante i giorni di test con la sua nuova RB20. La macchina sembrava veloce, anche se la Red Bull non si stava concentrando sull'impostazione di tempi sul giro veloci. Inoltre, anche il design della nuova vettura si distingueva, poiché le minigonne laterali presentavano molte somiglianze con le fiancate utilizzate dalla Mercedes l'anno scorso. Circolano anche voci su un possibile design Zeropod che la Red Bull introdurrà in Giappone.

Baccello zero

Resta da vedere se questo progetto verrà effettivamente realizzato. In ogni caso, il direttore tecnico Pierre Washé è molto soddisfatto del progetto attuale. In una conversazione con Motorsport.com, ha affrontato le voci di zero piedi: “Non so chi lo ha detto, ma ovviamente stiamo spingendo relativamente forte all'inizio della stagione. Nel nostro business, vuoi trovare la stessa quantità delle prestazioni” nel più breve tempo possibile. Alla fine è una questione di punti e non di arrivare ad Abu Dhabi il più velocemente possibile”.

Aggiornamenti

Tuttavia, Wachi non nega che la Red Bull introdurrà presto nuove parti. Il direttore tecnico si aspetta che arrivino presto degli aggiornamenti: “Dopo qualche gara presenteremo un aggiornamento e lo rifaremo all'inizio della stagione europea, anche se non raggiungeremo il design ground zero. “La cosa più importante è che siamo ancora in una fase iniziale del nostro concetto e possiamo svilupparlo ulteriormente”.

READ  Wevers e Visser finiscono magnificamente tra i primi dieci nei campionati europei di ginnastica a tutto tondo | proprio adesso

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24