La Serie A italiana parla alla fine di un contratto televisivo da 2,5 miliardi di dollari

Le squadre di calcio d’élite italiane stanno negoziando una vendita di diritti mediatici da 2,5 miliardi di dollari, che dovrebbe sottolineare i danni finanziari causati dall’epidemia.

Le 20 squadre della Serie A, il miglior campionato italiano, voteranno venerdì se assegnare il loro più grande affare televisivo al gruppo internet DAZN o accettare un’offerta inferiore dal partner televisivo di lunga data Sky. L’emittente selezionata proietterà il ruolo del leone nelle sue partite di calcio tra il 2021 e il 2024.

DAZN, un servizio di streaming supportato dal miliardario Leonard Flevatnik, ha pagato circa 840 milioni di dollari a stagione per l’accordo e le persone sono brevi sul processo. Sky, di proprietà di Comcast, è disposta a pagare solo 750 milioni di dollari a stagione per essere l’emittente principale della competizione.

Le aste sono state presentate all’inizio di quest’anno, ma i club devono ancora essere selezionati. Per legge la Serie A deve decidere entro lunedì o l’asta sarà vacante, costringendo così il campionato a riavviare il processo di vendita.

“È stato un incidente d’auto”, ha detto qualcuno con una conoscenza diretta del processo.

Lo stallo arriva in mezzo a una crisi finanziaria per il calcio, con i club che affrontano un enorme calo di entrate a causa delle epidemie a causa della mancanza di entrate da parte degli spettatori. La Serie A ha raccolto quasi $ 1 miliardo nella sua ultima vendita di proprietà nazionale.

I dirigenti frustrati di DAZN hanno segnalato che non vogliono eguagliare la sua attuale offerta in una futura gara d’appalto, mentre Sky si rifiuta di aumentare la sua offerta, dicono brevemente le persone nei colloqui.

READ  Piano di ripresa dell'UE: il piano Marshall per l'Italia non è una priorità per i Paesi Bassi

CVC ha negoziato un’offerta da 1,6 miliardi di dollari per i diritti dei media con Capital Partners e Advert International. I gruppi di private equity cercano di acquisire il 10% del capitale della nuova società che possiede i diritti di trasmissione e commerciali della Serie A.

In una recente votazione sull’accordo di trasmissione nazionale martedì, le più grandi società italiane, la Juventus, A.C. Undici club, tra cui Milan e Inter, hanno votato a favore di prendere il grande assegno di DAZN, secondo chi ha familiarità con la questione. Otto club hanno votato, mentre uno no. Sono necessari quattordici voti per approvare una decisione.

“Sono preoccupato per come questa scelta verrà accolta da un pubblico da sempre abituato all’abbonamento a Sky Salary TV”, ha dichiarato questa settimana il presidente di Champoria Massimo Ferrero.

Se l’offerta di DAZN viene accettata, Sky offrirà un piccolo pacchetto di partite per $ 70 milioni.

L’asta è un altro segnale che l’era dell’aumento dei contratti televisivi nel calcio europeo è finita. La scorsa stagione, i cinque maggiori campionati del continente, Inghilterra, Germania, Spagna, Italia e Francia, hanno incassato un totale di $ 17 miliardi la scorsa stagione, principalmente attraverso accordi di trasmissione.

Newsletter settimanale

Il quadro di valutazione è una presentazione settimanale del nuovo business game del Financial Times in cui è possibile trovare un’eccellente analisi delle questioni finanziarie che interessano club, proprietari, proprietari, investitori e gruppi di media nel settore globale. Registrati qui.

Le perdite di pubblicità contagiose e il passaggio a servizi digitali come Netflix per il pubblico più giovane hanno portato le emittenti tradizionali a misurare il costo dei diritti sportivi.

READ  Foto infermiera e bambino che si trasferiscono in Italia | All'estero

“DAZN sembra stia cercando di raddoppiare l’Italia in previsione dell’IPO che si aspettano”, ha detto Fran ுவா ois Goddard, analista di Enders Analysis. “Il cielo è il limite quando si tratta di diritti”.

Il leader di Cherie Luigi de Sierra ha avvertito questa settimana che il valore complessivo dei suoi accordi di trasmissione potrebbe diminuire “di una quantità decente” nel 2021-2024 se non fosse riuscito a rinnovare un accordo con l’emittente televisiva Bean Sports con sede in Qatar in Medio Oriente.

Lo scorso giugno, i diritti televisivi nazionali per la massima lega tedesca, la Bundesliga, sono stati venduti per $ 4,4 miliardi nei quattro anni fino al 2021, il 5% in meno rispetto all’accordo precedente.

Serie A, DAZN e Sky hanno rifiutato di commentare

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24