L’aggiornamento Apple iOS 15.2 semplifica la riparazione dello schermo dell’iPhone 13 – Tablet e telefoni – Notizie

Il riparatore di iPhone afferma che iOS 15.2 beta consentirà la sostituzione dello schermo dell’iPhone 13 senza che Face ID smetta di funzionare. Apple ha promesso di fornire un tale aggiornamento, ma non è stato menzionato in nessuna versione.

in un video Youtube iCorrect mostra che lo schermo dell’iPhone 13 può ora essere sostituito con una copia del donatore, senza rompere Face ID. Tuttavia, il telefono continua a segnalare che Apple “non può verificare” che si tratti di uno schermo ufficiale. Questo è stato il caso per un po’ di tempo e non è cambiato. Questo avviso sarà visibile solo se sostituito da riparatori Apple autorizzati.

Poco dopo il rilascio dell’iPhone 13, si è scoperto che era Face ID ha smesso di funzionare, se lo schermo del telefono è stato scambiato con lo stesso identico schermo di un’altra copia. Ciò è dovuto alla presenza di un chip sullo schermo associato al modulo Face ID nello stesso telefono. Face ID avrebbe potuto essere attivato, ma per questo è stato necessario sostituire il chip sull’unità display, il che è un processo complicato.

La scorsa settimana, Apple ha confermato a The Verge Ci sarà un aggiornamento del software Ciò garantisce che Face ID non venga più interrotto quando lo schermo sostituisce una parola. Tuttavia, il produttore dell’iPhone non ha detto quale versione del software sarà disponibile. Poiché la modifica è nella versione beta di iOS 15.2, si prevede che verrà implementata anche nell’ultima versione di questo aggiornamento. Apple non ha menzionato il cambiamento nelle sue note di rilascio.

READ  Una sonda come segnale cosmico per sfruttare un asteroide lontano

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24