TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

L’allenatore Fonseca crede che la Roma abbia pienamente controllato “l’Ajax forte” | proprio adesso

Il tecnico Paulo Fonseca ritiene che la Roma meritasse di raggiungere le semifinali di Europa League a spese dell’Ajax. Giovedì sera gli italiani hanno pareggiato 1-1 per entrare nel girone di quattro.

“Abbiamo giocato molto bene, soprattutto in difesa. Nell’ultima partita ad Amsterdam, abbiamo avuto molti problemi contro l’Ajax. Questa volta siamo riusciti a fermare tutti i loro attacchi, e questa è una grande prestazione contro questa squadra forte”, ha detto Fonseca in seguito. La partita è nello Stadio Olimpico.

L’Ajax aveva già dimostrato di essere dannoso la scorsa settimana perdendo 1-2 in casa. Al contrario, Brian Proby si è occupato del primo gol poco dopo la fine del primo tempo, ma la squadra di Erik Ten Hag è stata offensivamente debole per la maggior parte del secondo tempo e ha concluso 1-1 da Eden Dzeko al 72 ‘.

“Abbiamo giocato in modo un po ‘realistico a causa della nostra buona posizione di partenza e penso che abbiamo fatto bene”, ha detto Fonseca, che è stato sotto pressione nelle ultime settimane a causa dei risultati deludenti della sua squadra nel campionato italiano.

“Ora so che rimarrò l’allenatore per la prossima partita. Vedremo cosa significherà questa prestazione per il mio futuro, ma non è importante ora. Non sono mai arrivato in semifinale di un campionato europeo, quindi è così. . Qualcosa di cui sono molto orgoglioso. “

Dzico crede che la Roma dovrebbe godersi i duelli con lo United

In semifinale, Roma e Manchester United affrontano un compito più difficile sulla carta. L’attaccante Dzeko ritiene che la sua squadra dovrebbe godersi soprattutto i duelli con i “Red Devils”, che si sono accontentati facilmente del Granada (0-2, 2-0) nei quarti di finale.

READ  Il Feyenoord vuole riacquistare azioni dal comune | calcio

“Possiamo giocare contro chiunque. Con Sporting Braga, Shakhtar Donetsk e Ajax non abbiamo avuto un percorso facile per le semifinali. Ora possiamo giocare di nuovo contro una grande squadra e dovremo fare di tutto per arrivare in finale. “

“Ci sono molti giovani che stanno giocando a un gioco così importante per la prima volta nella loro carriera, ma devono anche divertirsi un po ‘. Non puoi giocare all’Old Trafford tutti i giorni”.

L’Ajax può ora concentrarsi completamente sulla TOTO KNVB Cup e sul campionato olandese. Gli Amsterdam, che sono solo due vittorie separate dal 35esimo titolo nazionale, giocheranno domenica la finale di coppa contro il Wettice.