L’assassino colpisce ancora dopo 27 anni di carcere: non ci fermeremo finché non lo vedremo sulla sedia elettrica’ | All’estero

Nonostante due precedenti condanne per omicidio e tentato omicidio e contratti dietro le sbarre, un americano di 54 anni della Florida è stato picchiato di nuovo un anno dopo il suo rilascio. Eric Pearson è stato arrestato venerdì scorso per l’omicidio della 33enne Erica Verdesia.




La famiglia della vittima è sconvolta. “Perché questo ragazzo per strada? Ha detto mamma Carmen Verdesia. Questa volta spingerà. Non ci fermeremo finché non lo vedremo sulla sedia elettrica”.

Il corpo della donna assassinata è stato ritrovato sabato in un canale vicino a Fort Lauderdale dopo essere scomparso per tre settimane. Secondo la polizia, da allora Pearson ha ammesso di aver accoltellato quattro volte con un cacciavite una madre single di sua figlia di 6 anni il 25 settembre.

Blocco del traffico

Lo stesso giorno, la polizia lo ha fermato anche durante un blocco del traffico. La polizia ha detto che Erica Verdesia era un passeggero nel camion di Pearson in quel momento, ma non sembrava essere in difficoltà.

Quando la polizia è stata informata della scomparsa e ha contattato Pearson il 4 ottobre, ha detto agli investigatori che Verdesia era fuggito quando si era fermato per fare rifornimento poco dopo che il traffico si era fermato. Ha detto che non l’ha più vista. La polizia ha detto che i video di sorveglianza hanno mostrato che i due erano alla stazione di servizio prima che il traffico si fermasse.

Venerdì scorso è stato nuovamente interrogato il Pearson alto due metri. Anche il suo camion è stato perquisito, poiché nell’auto è stato trovato del sangue. Il cadavere è stato ritrovato alcune ore dopo nel canale.

READ  Il controverso presidente sudcoreano Roh Tae-woo muore all'88

precedenti condanne

Pearson è un uomo libero solo dal settembre 2020, dopo aver scontato 27 anni di una pena detentiva di 40 anni per l’omicidio della diciassettenne Christina Whitaker nel 1993. La rapina ha massacrato una donna. La donna è miracolosamente sopravvissuta all’aggressione. Pearson è stato condannato a 18 anni di carcere, ma è stato rilasciato dopo quattro anni.

La madre di Verdesia ha detto al SunSentinel della Florida meridionale che trova incomprensibile che Pearson possa andare avanti con la sua vita dopo tali convinzioni. “Questo davvero non si ferma. Non capisco perché stanno rilasciando questi criminali. Stanno rilasciando gli assassini. Queste persone non dovrebbero essere autorizzate di nuovo a uscire”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24