Le società tecnologiche stanno spingendo i mercati azionari europei a trarre profitto

I mercati azionari europei hanno chiuso giovedì con enormi profitti. Gli investitori erano meno preoccupati per l’aumento dell’inflazione e la possibilità di un aumento dei tassi dopo che la Federal Reserve statunitense ha pubblicato i verbali della sua ultima riunione politica. Le aziende tecnologiche possono contare soprattutto sull’attenzione e hanno anche guidato il gruppo ad Amsterdam.

L’elaboratore di pagamenti Adyen è stato il principale vincitore di fondi su Damrak con oltre il 5% aggiunto. Anche il produttore di macchine per chip ASML, che ha sostenuto l’ambizione europea di svolgere un ruolo più importante nella produzione di chip, ha visto un forte aumento del 2,7%. Altre azioni come la società di consegna di pasti Just Eat Takeaway, l’investitore tecnologico Prosus, le società di chip ASMI e Besi sono aumentate del 2,5%.

All’altra estremità dello spettro, la società di illuminazione Signify è stata la più grande perdente, con un meno 2,8%. I dividendi precedenti erano quotati sull’ex braccio luci di Philips, il che significa che gli investitori che avevano il titolo ieri avevano diritto a un dividendo l’anno scorso, ma gli investitori che hanno acquistato le azioni oggi non li hanno ricevuti.

Indice AEX

L’indice AEX su Beursplein 5 ha chiuso l’1,5% a 704,09 punti. L’indice principale ha perso l’1,6% il giorno precedente. L’indice MedCap è aumentato dello 0,3% a 1046,54 punti. Gli indici di Londra, Francoforte e Parigi sono saliti all’1,7 per cento.

Le società chimiche private Corbion e PostNL si sono classificate al primo posto tra le aziende di medie dimensioni, con entrambi i risultati positivi del 2,6 e del 2,3 percento. Orascom Construction, che produce fertilizzanti, è arrivata in fondo alla classifica, perdendo il 3,2%. Anche il gruppo di aviazione Air France-KLM (meno 2,3 per cento) è stato nuovamente ridotto. Nelle aziende più piccole, l’agenzia di outsourcing Brunel è cresciuta del 6,6% dopo che gli analisti di ING sono diventati leggermente più positivi.

READ  I fan che sono stati vaccinati o precedentemente feriti da Corona alla Coppa del mondo di hockey su ghiaccio Welcome | sport

Semiconduttori del nord

Nordic Semiconductor è cresciuto di quasi il 10% a Oslo. Secondo i media italiani, il produttore di chip franco-italiano STMicroelectronics (più l’1,4%) sta valutando l’offerta per l’acquisto della società norvegese di chip. A Londra easyJet ha perso più del 2 per cento. La compagnia aerea britannica ha registrato un forte calo delle vendite negli ultimi sei mesi e ha subito una perdita significativa a causa delle restrizioni di viaggio dovute alla pandemia di Coronavirus.

L’euro era a $ 1,2222, rispetto a $ 1,2212 del giorno precedente. Un barile di petrolio statunitense costa dello 0,6% a 62,97 dollari. Il prezzo del petrolio Brent è sceso dello 0,5% a 66,34 $ al barile.

Puoi seguire questi argomenti

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24