L’ex vice cancelliere austriaco Strache è stato condannato per corruzione

L’ex vice cancelliere austriaco ed ex leader dell’FPÖ Heinz-Christian Strache è stato condannato per corruzione. Il tribunale di Vienna lo ha condannato a una pena detentiva sospesa di 15 mesi.

Strache ha cercato di cambiare le regole delle cliniche private in modo che il suo amico che possedeva una clinica del genere potesse usufruire dei vantaggi finanziari aggiuntivi. In cambio, l’amico ha depositato 12.000 euro nelle casse del partito FPÖ. È stato condannato a un anno di carcere in libertà vigilata.

Strach e l’amico negano di aver fatto qualcosa di sbagliato. Possono ancora impugnare la sentenza.

Casi più sospetti

Non è il primo scandalo di corruzione in cui è stato coinvolto Strach. Due anni fa ha perso la sua credibilità a causa del cosiddetto Ibiza Affair. Un video emerso dal 2017 mostra Strach disposto a dare progetti di governo al governo di minoranza russa in cambio di sostegno durante le campagne elettorali.

Si dice anche che Strache e sua moglie abbiano utilizzato migliaia di euro in denaro per le feste per spese private e abbiano ricevuto ogni tipo di indennità per vivere in un appartamento del valore di 10.000 euro al mese.

A causa di scandali, la popolarità dell’FPÖ è scesa ai minimi storici. Strach alla fine si dimise. L’FPÖ è ora all’opposizione.

READ  Documenti affondati della difesa segreta britannica trovati alla fermata dell'autobus bus

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24