L’Italia non ha imparato nulla dalla peste; I primi turisti sono già i benvenuti

Fonte: anp

Dalla sua città natale, Genova, Ilja Leonard Pfeiffer considera il soggetto settimanale dominato dai telegiornali olandesi. Questa settimana: il turismo di massa è già in aumento in Italia. Il premier Mario Draghi spera che nei prossimi anni nel Paese visiteranno più turisti che mai. Ilya non capisce questa opzione: “Se non impariamo nulla da ciò che abbiamo interrotto, questo periodo pesante e buio non è davvero nulla”.

Sebbene il livello di inquinamento sia ancora motivo di preoccupazione, l’Europa sta lentamente uscendo dalla serrata. Attendiamo con impazienza le campagne di vaccinazione e la stagione, e poiché l’occasionale battuta d’arresto nei prossimi mesi è impensabile e politicamente inaccettabile, speriamo di affrontare finalmente l’epidemia contro il nostro miglior giudizio. Ora sarà chiaro se abbiamo imparato qualcosa da quest’anno e mezzo.

Di Paul

Vuoi leggere questo articolo? Abbonati a partire da 4 euro al mese.

Leggi articoli premium illimitati con abbonamento digitale.

Selezione dei membri
READ  Italian Lodi, un anno dopo

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24