Morte del braccio destro dell’ex leader sovietico Gorbaciov | all’estero

Legachev, nato in Siberia, sarà ricordato soprattutto come la mente dietro la campagna anti-alcol della Russia negli anni ’80, che ha reso Gorbaciov così impopolare tra i russi. Tra il 1985 e il 1987, la leadership russa ha imposto un divieto parziale di alcol, a vantaggio della salute pubblica, ma ha anche portato a molte vendite illegali di alcolici.

In qualità di alto funzionario del Partito Comunista, Legachev inizialmente sostenne la politica di glasnost e perestrojka (apertura e riforma) di Gorbachev, ma alla fine degli anni ’80 si rivolse sempre più contro questa politica. Dopo il crollo dell’Unione Sovietica, Legachev ha descritto il sostegno a Gorbaciov come il suo più grande errore.

Boris Eltsin, il successore di Gorbaciov, ha ricevuto critiche da Legachev. Nel 1988 i due si scontrarono a una conferenza del Partito Comunista. La sua dichiarazione, “Boris, ti sbagli” in seguito divenne lo slogan di una campagna politica contro Eltsin. La dichiarazione può essere letta su poster, striscioni e pulsanti in tutto il paese. Il diario di Ligachev del 2012 è stato anche chiamato “Boris Was Wrong”.

Eltsin è morto nel 2007 all’età di 76 anni. Gorbaciov è ancora vivo all’età di 90 anni.

READ  L'Armenia chiede il sostegno di Putin alle tensioni con l'Azerbaigian | all'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24