L’Italia ottiene un’ulteriore esenzione dalle regole di bilancio dell’UE a causa della spesa extra per il coronavirus

Sabato la Commissione Europea ne ha informato il Ministero dell'Economia italiano Agenzia di stampa Reuters.

7,5 miliardi

Il governo italiano vuole stanziare 7,5 miliardi di euro per mitigare l’impatto del virus su aziende e organizzazioni. Italia attualmente Con 4636 casi registrati Il Paese europeo più contagiato dal Corona.

La Commissione ora afferma che questi miliardi extra presto non saranno presi in considerazione nella valutazione delle regole di bilancio europee. Questo perché si tratta di un caso eccezionale che si verifica una tantum e l’Unione europea ne è esente. Ciò di solito si verifica durante periodi di grave recessione e disastri naturali.

Deficit di bilancio e debito pubblico

L’Italia, che soffre dal punto di vista economico, quest’anno soffre di un deficit di bilancio pari a circa il 2,2% del prodotto interno lordo. Si prevede che i miliardi aggiuntivi spingeranno il deficit ulteriormente al 2,5%.

Ciò significa che l’Italia è al di sotto della soglia massima del 3%. Tuttavia, il paese ha un debito nazionale molto elevato, superiore al 133%, il che significa che è ben al di sotto del massimo concordato in Europa del 60%.

D’altro canto, l’economia del paese non cresce abbastanza velocemente da ridurre il deficit di bilancio e il debito nazionale. Il governo italiano teme di ricevere un ulteriore colpo dal virus Corona nella prima metà del 2020. Ciò causerebbe una contrazione economica tra l’1 e il 3%.

READ  Industria belga del mobile sotto pressione - Interieurjournaal.com

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24