L'Italia vieta la maglia numero 88 per riferimento a 'Heil Hitler' | gli sport

In Italia i calciatori non potranno più giocare con la maglia numero 88. Governo e Federcalcio hanno deciso di combattere l'antisemitismo negli stadi.

Il numero 88 è un riferimento allo slogan della Germania nazista “Heil Hitler”, dove h è l'ottava lettera dell'alfabeto.

A marzo, un tifoso della Lazio indossò una maglia con quel nome in una partita contro la rivale AS Roma “Hitlerson” e maglia numero 88. Il tedesco, insieme ad altri due, non sarà nuovamente accolto nelle partite della Lazio.

L'accordo tra il governo italiano e la Federcalcio italiana prevede anche che le partite vengano interrotte “in caso di canti o comportamenti antisemiti”, ha affermato la Federcalcio italiana.

Nel campionato italiano della scorsa stagione, due giocatori hanno indossato la maglia numero 88, il centrocampista dell'Atalanta Mario Pasalic e Toma Pesic della Lazio. Entrambi i calciatori sono giocatori della nazionale croata.

READ  1 Pranzo: 500 richiedenti asilo in cabina Oostrum | 1 Limburgo

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24