Lo psicologo condivide 4 tipi di burnout: “forme diverse”

Il burnout, o quella sensazione di esaurimento che rende il lavoro e le attività quotidiane non più possibili, non è divertente. La psicologa Alexandra Guetta spiega che esistono diversi tipi di burnout e spiega come agire al meglio se si soffre di disturbi di burnout.

Spesso associamo il burnout al sovraccarico di lavoro. Ma la stanchezza può avere un impatto a livello emotivo, fisico e cognitivo. I sintomi della stanchezza variano da persona a persona. Scritto in precedenza metropolitana sA parte il dilemma di Steer, trovava strano che il suo collega esausto fosse al bar.

Lo psicologo spiega le sottoforme del burnout

Condotto dalla psicologa Alexandra Guetta americano La psicologia oggi Spiega che esistono diverse sottoforme di burnout. Lo psicologo spiega che è anche possibile che un sottomodello alla fine si riversi nell'altro sottomodello. Ecco perché ritiene che sia importante riconoscere le variabili.

Tipi di burnout psicologico e sue caratteristiche

1. Febbrile: stanchezza febbrile o convulsa (il più famoso)

  • Superlavoro e solitamente un alto livello di dedizione.
  • “Molto nel tuo piatto.”
  • Si chiama anche “legge sulla compensazione”. Ciò è spesso dovuto a prestazioni eccessive sul lavoro e prestazioni inferiori in altri ambiti della vita (come la vita personale).

2. In appello: “Mancanza di sfida” Burnout

  • Ambiente o attività di lavoro non stimolanti o stimolanti. Le attività lavorative e i giorni lavorativi sono spesso gli stessi.
  • Nel tempo, il lavoro diventa poco interessante e monotono.
  • Non ci sono opportunità o possibilità di crescita.

3. consumatiNoia: stanchezza

  • Noto anche come affaticamento da negligenza.
  • A causa dell’impotenza appresa e della disperazione.
  • Compiti disorganizzati o poco chiari che portano una persona ad adottare un approccio negligente. Tutto questo mentre c’è un lavoro duro e stressante in attesa di essere portato a termine.
  • “Per gettare la spugna.”
  • Bassa autostima: “Non posso farcela”.
  • Imposta l'asticella troppo in alto.
READ  Il manoscritto "estremamente raro" di Einstein è stato messo all'asta per oltre 11 milioni di euro

4. Disallineamento: fatica “fuori allineamento”.

  • I valori dell'azienda non si allineano con i valori e gli standard di vita dell'individuo.
  • Si verifica quando i lavori sono considerati “poco interessanti”
  • Non esiste coordinamento tra vita professionale e vita privata.

Suggerimenti per i reclami

Ghita ha una serie di consigli se soffri di disturbi di stanchezza.

1. Cos’è il burnout?

Controlla che tipo di combustione stai riscontrando. Questa autoriflessione contribuisce al recupero.

2. Personalità e carattere

Visualizza i tratti della tua personalità e il rapporto con il tuo burnout. Alcune persone sono più sensibili alla fatica rispetto ad altre. Secondo Gita, i datori di lavoro possono anche tenere conto dei tratti della personalità e dei lavori che assegnano ai propri dipendenti.

3. Sii onesto

Discuti le tue preoccupazioni e i tuoi reclami con il tuo datore di lavoro.

4. Ottieni aiuto

Parla con un consulente lavorativo, un confidente o un terapista che possa riflettere sul tuo percorso professionale.

5. Riguarda solo il tuo lavoro?

Quali sfide affronti sul lavoro? A volte le questioni personali possono intromettersi. Problemi familiari o relazionali? Oppure conflitti psicologici o traumi? Questi fattori possono influenzare anche la tua situazione lavorativa. “Ad esempio, una persona cresciuta in un ambiente imprevedibile e cronicamente stressante può cercare funzioni che assomigliano a risposte emotive e cognitive chiave del passato”, ha detto lo psicologo.

6. Qualità rispetto alla quantità

Il numero di ore che lavori non dice nulla sulla tua prestazione. A volte, lavorare meno ore ti rende più produttivo. Anche le pause extra, un sano equilibrio tra lavoro e vita privata o una settimana lavorativa più breve contribuiscono ad aumentare la produttività e il benessere e riducono il rischio di burnout.

READ  Il Belgio è ora tra i paesi più cari rispetto ai paesi vicini

7. Fai una pausa più lunga

Se hai spazio finanziario, lo psicologo consiglia di fare una pausa. Un periodo in cui ti riposi e hai tempo per pensare. Ciò crea anche spazio per nuove idee. “Fidati dell'istinto.”

Conto risparmio per Sharon (29 anni): ho risparmiato 20mila euro per comprare la mia macchina

La Generazione Z ha una mentalità imprenditoriale migliore rispetto ai Millennials?

Hai notato un errore? Scrivici. Ti siamo grati.

Commenti

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24