Locker Ora non vuoi più relax per il ristorante e la galleria

Il Gabinetto non è pronto ad aprire ristoranti, gallerie e istituzioni culturali la prossima settimana. La biblioteca sarà inclusa solo nella lista dei momenti di relax programmati a partire dal 19 maggio. “E ‘davvero molto eccitante, non ci assumiamo più rischi”, ha detto il primo ministro Rutte nel dibattito sulle regole Corona meno rigorose.

La Camera è lieta che di più sia possibile, lentamente ma inesorabilmente. Se il numero di infezioni non aumenta rapidamente, vai avanti Dal 19 maggio Le palestre e le piscine sono aperte e all’esterno i parchi e gli zoo possono ricevere gli ospiti e aprire le terrazze per un periodo più lungo; Dalle 6:00 alle 20:00.

Non è logico

Ma c’è anche una critica alla scelta arbitraria della mitigazione. Perché è possibile aprire palestre e ristoranti? Sono ammessi pochi ospiti, vorrebbe sapere il capitano del PVV Wilders. “Perché puoi fare sport con trenta persone e non sederti in un ristorante con trenta persone?” Il governo VVD parla di “contraddizioni” nelle opzioni del governo. “Non sembra logico e non lo sarà”, ha detto un membro del parlamento di VVD Hermans.

PvdA, SP e Party for the Animals vogliono che i musei e le istituzioni culturali vengano inseriti nella loro lista di relax la prossima settimana. Kuiken, deputato del PvdA, vuole sapere “Perché il Mauritshuis è ancora chiuso e Hennes e Moritz aperti?”

Rutte dice che capisce la sensazione di ingiustizia, ma dice che in realtà non è più possibile. “Questo è il massimo che si può fare”.

Ha scritto

Solo le biblioteche possono aprire i battenti dal 20 maggio. Anche diverse parti lo hanno richiesto. Alcune biblioteche sono già aperte per i libri richiesti, lo studio autonomo e le attività diurne per gruppi specifici.

READ  Twitter mostra avvertimenti sulle risposte di "linguaggio scorretto" - IT Pro - Notizie

Nella discussione, il ministro De Jong ha espresso le sue preoccupazioni per la fornitura del vaccino Janssen. Ci sono problemi con la produzione nelle fabbriche statunitensi e questo potrebbe avere conseguenze per il suo piano di dare a tutti nei Paesi Bassi almeno un vaccino all’inizio di luglio. “Non sono sicuro di Janssen. Abbiamo chiesto tre milioni. Quindi è molto importante”. Secondo De Jonge, è ancora troppo presto per dire se il traguardo potrà essere raggiunto all’inizio di luglio.

Libretto di vaccinazione giallo

Inoltre, De Jonge ha affermato che non è necessario includere Coronaprik nel libretto di vaccinazione giallo, secondo l’editore SDU International Directory dove le vaccinazioni, come la febbre gialla o l’epatite A e B. Possono essere utili per gli olandesi che stanno andando avanti vacanza ora che hanno il certificato di vaccinazione europea non esiste.

Tuttavia, alcuni documenti GGD non sembrano sempre pronti per scrivere le tue siringhe nell’opuscolo che ho portato con loro. Il ministro De Jong sostiene questo approccio. Dice che il taccuino giallo delle vaccinazioni non ha uno status internazionale e che è “non utilizzabile”. Genererà anche molto lavoro extra per i dipendenti di GGD. De Jonge consiglia a tutti di conservare la propria scheda di vaccinazione e di portarla con sé.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24