Martin: “La protezione solare è davvero così importante?”

Martijn, 44 anni, non ama l’inverno, ma ora che il tempo è bello, preferisce stare al sole il più a lungo possibile. Bel pane. W: La sua pelle può gestirlo molto bene, perché non brucia mai.

La protezione solare è davvero necessaria? Sa che non dovrebbe dirlo, ma non lo usa mai: si crede sporco e si sente “rinchiuso” da quelle creme dense e sporche.

Dr. Jetske UlteeMD, ricercatore in dermatologia cosmetica: “Sì, i filtri solari sono davvero molto importanti! Martijn pensa che non necessiti di applicazione perché non brucia, e non è l’unico a pensarla così”.

Effetti collaterali

“Ma usi la protezione solare per proteggere la tua pelle dagli effetti dannosi delle radiazioni solari. Anche se la tua pelle non diventa rossa rapidamente o si abbronza facilmente, è comunque importante”.

“Noto subito un eccesso di raggi UV-B: la tua pelle diventa rossa. Se prendi una buona dose di UV-B, non la senti. La pelle non brucia e non diventa rossa, ma i danni possono Tuttavia, questo “danno” può portare a pigmentazione della pelle, rughe, secchezza, bruciore, consistenza coriacea e persino cancro della pelle.

Perché molte creme solari si sentono “dense”, come sottolinea Martin?

Ultee: “Posso immaginare la sensazione che descrive Martijn. I filtri solari (che sono nel tuo prodotto per proteggerti) possono essere un po’ appiccicosi e pesanti. Erano molto peggio”.

fluido o liquido

“Fortunatamente, ora ci sono molte opzioni e sono sicuro che ci sia anche un prodotto Martijn. Quindi il mio consiglio è di provarne alcuni e vedere quale ti sta bene”.

“È più vantaggioso scegliere un prodotto con SPF 30 anziché SPF 50. Nel suo caso, è utile anche prendere un prodotto che non sia impermeabile, perché è meno viscoso e pesante”.

READ  Denuncia contro gli acquirenti di certificati bioptici falsi • Janssen: Conclusioni sull'effetto delta precoce

“Potrebbe anche prestare attenzione al termine ‘liquido’ sulla confezione: questi prodotti sono anche un po’ più liquidi di altri filtri solari un po’ più spessi”.

Perché al giorno d’oggi i filtri solari iniziano solo a 20 o addirittura 30, quando in passato potevi facilmente avere il fattore 0, 2, 4, 6 o 8?

Ultee: “Sì, mio ​​Dio, vedevo le persone cuocere al cartoccio e olio senza un fattore nella parte più calda della giornata solo per abbronzarsi il prima possibile…”

fattore 15

Ultee: “In passato eravamo semplicemente meno consapevoli dei pericoli dell’esposizione al sole. Ora lo sappiamo meglio. Il consiglio ora è di proteggere la pelle tutto l’anno con un fattore minimo di 15 e con una maggiore esposizione al sole con SPF 30 o più.”

Categoria: richiesta di amicizia

In questa rubrica settimanale chiede un amico Presentiamo le domande dei lettori sulla salute a uno dei nostri esperti. Hai anche una domanda scottante sulla salute da porre al tuo medico di famiglia, ostetrico, dietista, psichiatra o altro esperto di salute? Invialo a [email protected] e probabilmente vedrai presto la risposta qui.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24