Molti campi pony sono stati cancellati per paura del lupo

“Questa è davvero l'uscita che i bambini aspettano con ansia tutto l'anno”, afferma Anneke Bosma, presidente di Poptaruters Dronryp. La sua associazione organizza da 25 anni un campo pony nel villaggio di Zwejelti, nella provincia di Drenthe. Ma quest’anno non accadrà.

“Poiché nella zona è stato avvistato un lupo, il pericolo è molto alto. Il problema è questo: i cavalli sono animali volanti. Se un cavallo sente l'odore o vede un lupo, inizia a correre.” Considerando il pericolo di fughe di cavalli, Bosma afferma che non è responsabile passeggiare con i bambini nella zona.

Roelof Bos, proprietario di un alloggio a Drenthe, dice a RTL News che sette campi per pony nel suo sito sono stati cancellati. “Uno di loro è ancora detenuto, ma la cosa è ancora in dubbio. Non osiamo più fare attività serali o notturne. Il danno risultante è di almeno 150mila euro”.

Nove branchi di lupi

Il lupo è una specie protetta e viene avvistato sempre più spesso in diverse zone dei Paesi Bassi. Secondo BIJ12, l'agenzia che monitora il numero di lupi nelle province, attualmente nei Paesi Bassi vivono nove branchi di lupi.

Sette mandrie vivono nella regione di Velovi, le altre due nel Drenthe centrale e nella regione Drenthe-Frisone. Drenthe ha un numero di lupi stabiliti, il che significa che hanno il proprio territorio, e un numero di lupi vaganti. Poiché i lupi sono in grado di diffondersi rapidamente, è possibile avvistarli anche in una zona dove non necessariamente vivono.

Pecore attaccate

La presenza del lupo fece sì che Wiebeke Frens non potesse più dare lezioni di pony ai bambini della sua scuderia. “Nessuno sa quali siano i potenziali problemi”, afferma Vries. “Ma le pecore venivano attaccate qua e là, e dopo un po' gli attacchi diventavano sempre più orribili. L'estate scorsa è stato visto spesso un lupo, il che ci ha spaventato. Cosa fai quando sei nel bosco con i bambini e poi arriva il lupo?”

READ  Gli utenti di Google Play Russia non possono più scaricare e aggiornare le applicazioni a pagamento - tablet e telefoni - notizie

Alla fine, Friens ha scelto di smettere di insegnare perché non voleva rischiare situazioni pericolose per i bambini. “Molte persone nella zona, ad esempio, non osano più portare le loro pecore all'aperto. Di conseguenza, una bella parte della campagna sta scomparendo.”

L'esperto di lupi Glenn Lelyveld della Mammal Society comprende la paura delle persone nei confronti dell'animale, ma non prenderebbe la decisione di cancellare il campo dei pony per questo motivo. “Se vai nel bosco con i bambini in questo modo, la possibilità che un lupo si avvicini è molto piccola. È più probabile che il suono dei bambini spaventi il ​​lupo.” Secondo Lelieveld, anche i lupi fanno molto per evitare di essere scoperti.

Poche possibilità di pericolo

Lelyveld stima che la probabilità che i lupi vengano spaventati dai pony e che si crei una situazione pericolosa è piccola. “In generale, i pony non sono animali paurosi. Posso immaginare che in questo tipo di accampamento vengano utilizzati solo pony non paurosi.”

Anche l'esperto di lupi Erwin van Manen dell'agenzia di ricerca ambientale EcoNatura è d'accordo. Afferma che la paura è comprensibile a causa degli attacchi del lupo contro altri animali. Ma dice anche che il lupo non si rivela facilmente, e che è una coincidenza che l'animale sia stato avvistato. “La possibilità che un lupo faccia qualcosa di folle contro un branco di pony è davvero minima. I cani che inseguono i pony rappresentano un rischio maggiore. So per esperienza personale che il lupo ha più paura di me che io di lui.”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24