TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Molti vaccinatori litigano in Italia, ma il presidente aspetta tranquillamente il suo turno

Nella foto della scorsa settimana, il presidente Sergio Materella sta tranquillamente aspettando il suo ago in mezzo al grande atrio di un ospedale romano. Tutti gli altri italiani aspettano attorno al capo dello Stato; Sono nati nel 1941, proprio come Materella, ed è il loro turno di vaccinarsi contro la corona.

La foto ha rilasciato una quantità significativa. Era il discorso della città sui social media e in televisione. Alcuni commentatori hanno accusato Mattarella di non essere stato vaccinato prima. Perché cosa succederebbe se il capo dello stato fosse gravemente malato e Govind si fosse sviluppato un vuoto di potere?

Ma la maggioranza delle persone ha elogiato Mattarella per non essere un sostenitore del vaccino. Il direttore dell’ospedale in questione ha dichiarato all’Ansa News Agency: “Ancora una volta Maderella si è dimostrata una grande presidente. Come un normale cittadino, è stato vaccinato quando è stato il suo turno “.

Molti politici guardano avanti

È vero che la foto ha rivelato molte reazioni perché ci sono alcuni politici italiani che usano la loro posizione per evitare la lunga coda – si muove molto lentamente a causa della mancanza di prot e della breve distribuzione del vaccino.

Ad esempio, il sindaco della città siciliana di Corleone era già vaccinato a gennaio, in un momento in cui era solo il turno del personale addetto alla manutenzione e dei residenti delle case di cura. La scusa di Nicole Nichols è che non può rischiare il suo posto nelle “trincee” ammalandosi; Dopotutto, la gente di Corleone ha un disperato bisogno di lui durante questa guerra. La sua dichiarazione non è stata accettata e il sindaco ha dovuto dimettersi.

Anche la politica toscana sembra essere piena di sostenitori del vaccino. All’inizio di questo mese è stato deciso che tutti i giudici e gli avvocati avrebbero potuto ottenere una possibilità perché dovevano trovarsi in aule affollate. Decine di sindaci, assessori e consiglieri comunali che si sono formati come avvocati, ma ora chi non segue la professione ha visto la loro opportunità. Il clamore su questo è stato così buono che il consiglio regionale ha abbandonato rapidamente la mossa.

Anche i giornalisti vogliono la priorità

Ma i politici non sono gli unici a voler andare avanti. Nella regione meridionale della Campania, il mandato stampa ritiene che i suoi membri abbiano già un diritto di ripresa. Dopotutto, i giornalisti sono spesso in prima linea nel riportare l’epidemia.

Di nuovo c’è molto indignazione. Su Facebook, il famoso giornalista televisivo Enrico Mentana risponde: “La stragrande maggioranza degli anziani non ha ancora ricevuto la prima dose, e il presidente ha aspettato 70 giorni per il suo turno, e noi vogliamo unirci alle stesse motivazioni che criticano tutti. Giorno? Quando leggo che i giornalisti chiedono la priorità, mi vergogno. ”

Leggi anche:

L’Italia discute sul costo della famiglia Corona: l’assistenza sanitaria viene per ultima

L’Italia riceve miliardi dal Fondo di salvataggio Corona dell’UE Ora su come spenderlo La principale lotta politica.

READ  Flor (16) di Assange potrebbe fare un grande passo in una carriera artistica in Italia. Sua sorella inizia una riunione