Ne beneficiano alcuni kaki spagnoli e italiani

La domanda di cachi è costante e i prezzi sono abbastanza buoni da soddisfare vari anelli della catena di approvvigionamento. Il direttore commerciale di Apofruit, Mirko Zanelli, definisce “accettabile” la stagione dei datteri 2022.

“Rispetto allo scorso anno, abbiamo più varietà Depo, ma la varietà Rojo Brillante è meno produttiva. Abbiamo raccolto 2.300 tonnellate di prodotti di buona qualità. Le quantità non sono enormi, ma in media sono buone. I nostri agricoltori, con l’aiuto di tecnici, basta Hanno preso tutte le misure per ottenere la grande capacità, ma il tempo quest’anno non è sempre stato buono”.

Mirko Sanelli

La vendita di cachi da deposito è iniziata bene qualche settimana fa. “Se le vendite continuano a questo ritmo, il prodotto si esaurirà entro metà dicembre. Le scorte della varietà Rojo Brillante sono già esaurite poiché la domanda è forte e la disponibilità è limitata”.

Questa corsa ai kaki italiani è dovuta anche alla fornitura limitata del prodotto spagnolo da tutta Europa. E il fatto che la qualità italiana sia così alta spinge le vendite.

“Vendiamo la varietà da deposito in Italia, Svizzera, Austria e Germania meridionale. I datteri a polpa soda, invece, vanno nel resto d’Europa”, spiega Zanelli. “Abbiamo anche commercializzato un centinaio di tonnellate di Maxim khaki. Con questa varietà siamo riusciti a iniziare la stagione in anticipo perché la raccolta è già iniziata a fine settembre”.

Il 25% di tutti i kaki nei mercati Apofruit sono biologici. Questi sono venduti con il marchio Almaverde Bio del gruppo o con il marchio del distributore.

“Come molti altri, l’industria del kaki è interessata dall’aumento dei costi. Le materie prime per la maturazione e la rimozione dei tannini sono scarse e costose. Nonostante i prezzi di vendita soddisfacenti, i margini di profitto sono limitati dall’aumento dei costi”. Zanelli conclude.

READ  Francia e Italia inaspriscono le regole per i tiri di richiamo, l'Austria attualmente aderisce a regole più severe per l'olandese

Per maggiori informazioni:
Gruppo Apofruit
Viale della Cooperazione, 400
Cesena – Italia
Tel: +39 (0)547 414111
www.apofruit.it

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24