“Non abbiamo alcun contatto privato.”

Johan Dirksen non ha problemi con le trasmissioni Oggi all'interno di Orange Non inizia prima delle 22:57. Il programma di Wilfried Jenny, Rene van der Gijb e Derksen indosserà la maglia arancione dal 14 giugno. Derksen ritiene che sia importante parlare della Nazionale olandese perché l'atmosfera in paese è buona, ma sottolinea che di certo i suoi compagni non gli mancano.

La nazionale olandese giocherà la prima partita del girone domenica 16 giugno ad Amburgo contro la Polonia. Due giorni fa non solo è iniziata la fase finale in Germania con l'incontro tra la nazione ospitante e la Scozia, ma si può vedere anche la prima puntata di Today Inside Oranje. Mentre Today Inside inizia sempre intorno alle 21:35, i fan di Genee, Van der Gijp e Derksen dovranno aspettare un'ora in più durante gli Europei prima di vedere il trio in azione. “Ci sediamo dopo le partite. La partita finisce alle 22:45 e noi arriveremo dopo”, dice Derksen alla telecamera. SBS.

L'articolo continua sotto il video

Oggi dentro Non è un programma di calcio fedele Oggi all'interno di Orange Non c'è dubbio che la questione non riguarderà solo il calcio, ma Derksen ritiene che sia importante discutere degli sviluppi che riguardano la nazionale olandese. “Non siamo più un programma di calcio, siamo diventati un talk show. Quando gioca la nazionale olandese è normale parlare della nazionale olandese, infatti penso che il colore arancione sia importante solo perché questa è l'unica periodo dell'anno in cui in Olanda c'è una bella atmosfera. No Pensa che Derksen non debba arrivare prima delle 22:57 “Posso ancora lavorare un'ora al giorno. Ho un autista, sto facendo qualcosa e, prima che me ne accorga, sono a Hilversum.

READ  George Clooney: Ocean's Eleven avrà un seguito | Film e programmi TV

Derksen non è entusiasta di rivedere i compagni di squadra Jenny e van der Gijn. “Non ci manchiamo e non abbiamo alcun contatto privato. Non c'è nemmeno motivo di sfondare le porte l'uno dell'altro. Sono stato solo una volta da Rene e mai da Wilfred , comunque, ahah. Ne sono felice, perché ho sentito da persone che hanno ricevuto un invito che stavano cantando al karaoke tra le porte scorrevoli alle nove del mattino”, ride. Baffi.

➡️ Potresti trovare interessante anche questo articolo

🔗 Jacques van Gelder si riferisce all'ospite del tavolo Oranjezomer: “Il più grande lamentoso dei Paesi Bassi”

Jack Van Gelder Un altro ospite del De Oranjezomer lo definisce “il più grande piagnucolone dei Paesi Bassi”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24