“Oh, Canada” di Paul Schrader è stato acquisito dalla nuova società italiana Be Water

La media company italiana Be Water, presente a Cannes per la prima volta, ha annunciato l'elenco completo dei partner e l'ambito delle attività commerciali che includono la produzione di film, documentari e programmi TV, nonché la distribuzione di film cinematografici, podcast e live eventi.

Mentre i dettagli delle produzioni sceneggiate dalla società rimangono nascosti, Be Water ha annunciato la line-up di film che distribuirà localmente in collaborazione con l'etichetta italiana Medusa, che si occupa della prenotazione e della fatturazione. Insieme a “Oh, Canada”, la line-up dei Be Water include il thriller horror di Nicolas Cage “Longlegs”, diretto da Osgood Birkin; “Il Maestro e Margherita” del regista russo-americano Michael Lukshin, con Claes Bang e August Diehl; e l'avventura per famiglie “Jim Button and the Wild 13”.

L’azienda con sede a Roma lavora con quello che viene descritto come un approccio olistico alla produzione di contenuti adatti all’era digitale, che è certamente una novità per l’Italia.

Be Water è stata fondata nel 2021 dal finanziere e scrittore Guido Pereira (nella foto a sinistra), che ha collaborato con Warner Bros. La regista italiana Barbara Salabi (nella foto a destra), l'imprenditore musicale Filippo Sugar, la cui etichetta Sugar Music ha lanciato la carriera della superstar globale Andrea Bocelli, e Mario Calabresi, ex caporedattore dell'importante quotidiano italiano La Repubblica. Tra i membri, che ricopre un ruolo di senior management, c'è anche Mattia Guerra, ex capo della produzione dell'etichetta indipendente italiana Lucky Red. Un altro partner di Be Water precedentemente annunciato è il creatore Saverio Costanzo, che ha raggiunto il successo internazionale come regista e showrunner dello spettacolo multistagionale RAI e HBO “L’amica geniale”.

READ  Nipote Elvis: Piangere senza sosta durante la biografia | stelle

“Sono convinto che un cambiamento di paradigma nella percezione di giusto e sbagliato, bene e male, origine e storia, povertà e ricchezza, richieda nuove forme di narrazione”, ha affermato Pereira in una nota.

“Con Be Water, vogliamo costruire una media company moderna, capace di stimolare idee, argomenti, risorse ed esperienze diverse e simili”, ha aggiunto Pereira.

Altri partner che si sono recentemente uniti all'ovile di Be Water sono lo sceneggiatore italiano Stefano Pessis (“Gomorra”, “The New Pope”, “ZeroZeroZero”); l'attore italiano Alessandro Borghi (“Gli Otto Monti”); Claudio Erba, fondatore della piattaforma e-learning Docebo; Ricardo Haupt, ex CEO della società di contenuti nata su Instagram Will Media; e la giornalista e podcaster Cecilia Sala.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24