Omroep Flevoland – Notizie – Chantal ha la SM ed è stata curata nei Paesi Bassi, il Messico offre speranza

Il trattamento in Messico potrebbe migliorare significativamente la vita della 43enne Chantal Kuiper di Bidinghuizen. Ha una forma progressiva di SM e vuole sottoporsi a un trapianto di cellule staminali. Non è ammissibile per questo nei Paesi Bassi. I costi delle cure di 65mila euro in Messico non vengono rimborsati dalle compagnie di assicurazione sanitaria. Chantal ora sta cercando di raccogliere questi soldi da sola.

Tre anni fa le è stata diagnosticata la sclerosi multipla. Ci sono voluti diversi anni prima che i medici lo scoprissero. Ogni volta veniva fatta una diagnosi sbagliata e Chantal veniva spedita di colonna in posta. Fino a quando una risonanza magnetica mostrò che Chantal soffriva di una forma progressiva di SM. È in questa forma che peggiora rapidamente e finisce su una sedia a rotelle. Chantal dorme in un letto privato nel soggiorno accanto al divano.

MS significa sclerosi multipla. È una malattia che colpisce il sistema nervoso. Di conseguenza, i muscoli non vengono controllati o non vengono controllati correttamente. Non può essere trattato. Ma secondo Chantal esistono trattamenti che rallentano il processo della malattia o addirittura possono causare miglioramenti. Questo trattamento viene offerto in Messico e lei vuole davvero andarci. Trattamenti simili esistono nei Paesi Bassi, ma su scala molto limitata. Non c'è speranza per lei qui.

Trattamento pesante
Chantal non guarirà, ma crede che le possibilità di fermare il deterioramento del suo corpo e di fare progressi siano molto alte. Il trattamento è molto difficile. È accompagnato da un'intensa chemioterapia che uccide molte cellule. Chantal dovrà restare in isolamento per un po'. Quindi il corpo produce cellule nuove e buone. L'intenzione è che causerà un miglioramento significativo.

READ  Una esilarante parodia dei Premi Nobel con un mix di acciughe e professori annoiati

Ragazza
“Voglio vivere e vedere crescere mia figlia di sei anni”, dice Chantal. “Mia figlia ha bisogno di una madre e voglio essere lì per lei.” Per Chantal questo è il motivo principale per cui ha voluto sottoporsi a questo difficile trattamento. “E voglio solo invecchiare”, aggiunge. Secondo Chantal, i risultati di altri pazienti affetti da sclerosi multipla sottoposti a trapianto di cellule staminali sono buoni.

Di conseguenza conosce persone che non sono più costrette su una sedia a rotelle. Ci sono anche pazienti affetti da SM che hanno potuto nuovamente fare attività fisica. Ma la verità è che il trattamento non sempre funziona. Secondo lei questa opportunità non è così grande come l'opportunità di approfittarne comunque.

“Preferibilmente domani”
“Quasi ogni settimana persone provenienti dai Paesi Bassi si recano in Messico per farsi curare”. Secondo Chantal si tratta di persone che non sono state curate nei Paesi Bassi. Quando le è stato chiesto quando voleva andare in Messico per tale trattamento, la sua risposta è stata “ieri”. “Idealmente, vorrei essere su un aereo domani per sottopormi a questo trattamento.”

Chantal ha avviato una campagna di crowdfunding e utilizza Facebook, Instagram e TikTok per promuovere la sua campagna. Spera così di raccogliere la cifra necessaria di 65mila euro. Questa somma è in gran parte necessaria per il trattamento, ma con essa vengono pagate anche le spese di viaggio, alloggio e assistenza.

Cosa succede se la procedura fallisce, qual è la sua probabilità? “Poi finirò in una casa di cura, e sono ancora troppo giovane per quello.” Sa anche che non invecchierà mai. Chantal vive ancora a casa dove riceve le cure necessarie. Anche suo marito è lì per lei. Nonostante queste cure, continuano a deteriorarsi rapidamente. Un trapianto di cellule staminali è la sua unica speranza.

READ  Numeri Corona: più di 600 pazienti sono in terapia intensiva

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24