Perché l’Unione Europea è preoccupata per la partenza del Primo Ministro Draghi? E altre 4 domande per l'esperta italiana Evelyn Reithmeyer

Il salvagente dell’Italia, come viene chiamato il Primo Ministro Mario Draghi. Giovedì ha annunciato di voler dimettersi dalla carica di primo ministro del paese. L'esperta italiana Evelyn Reithmeyer afferma che la partenza si farà sentire anche in Europa.

Draghi ritiene di non essere più in grado di guidare un governo di “unità nazionale”. Il motivo è il rifiuto del Movimento Cinque Stelle, partner della coalizione, di votare al Senato il pacchetto di sostegno economico. Nello specifico, per questi tipi di pacchetti, il Primo Ministro voleva un ampio sostegno da sinistra a destra. Ora che non ne ha più voglia, vuole smettere.

Perché l’Unione Europea è preoccupata per l’uscita di Draghi?

“Mario Draghi è molto importante per l'Italia e per l'Europa. Il Paese ha problemi economici da anni, ma con Draghi ha un primo ministro stimato a livello nazionale e internazionale. Accordi su questo tema si possono raggiungere all'interno dell'Unione Europea. L'Europa è fondamentalmente paura di ciò che prenderà su di sé.” Luogo: partiti populisti.

“In retrospettiva, è già diventato chiaro che, a differenza di Draghi, sono completamente contrari a Bruxelles. I populisti spesso non hanno preso sul serio le regole di bilancio europee quando erano al potere. Il Paese ora chiede 205 miliardi di euro per la ripresa del coronavirus”. . “Il fondo. Una somma enorme che affluisce in Italia.”

La crisi dell’euro è dovuta a questa crisi politica?

“L'Italia è la terza economia più grande della zona euro. I mercati finanziari reagiscono a crisi politiche come questa, e questo ha conseguenze per l'euro. Abbiamo visto in passato che questo tipo di crisi può persino portare a una crisi dell'euro. Gli investitori non più fidatevi della valuta.”

READ  Economic Outlook for Spring 2021 dalla Commissione dell'Unione Europea

“Ma per ora, i mercati finanziari stanno reagendo con calma. Anche se la situazione potrebbe facilmente cambiare. Posso immaginare che gli investitori saranno preoccupati se la politica italiana diventerà incerta a causa delle nuove elezioni. E se qualcuno salirà al potere con la stessa Ue. – “Agenda diretta . Perché Draghi è uno dei pilastri dell’Unione Europea anche su altri temi, come le misure dure contro la Russia”.

Draghi ha annunciato giovedì le sue dimissioni, ma per il momento il presidente Mattarella fa marcia indietro. Cosa accadrà nei prossimi giorni?

“Il presidente ha detto che Draghi dovrebbe presentarsi prima al Senato mercoledì per un voto di fiducia. Ecco perché ora ci sono telefonate molto affollate e politici e partiti italiani stanno facendo gli straordinari. Forse da qualche parte ci sarà una ripartenza del governo”.

“Si potrebbe fare con la stessa coalizione o con una maggioranza di altri partiti. Potrebbe esserci qualche compromesso. E poi dipenderà da Draghi se vorrà restare. Se la crisi non verrà risolta, probabilmente si terranno le elezioni. Guardiamo avanti fino a questo autunno.”

Si può convincere Draghi a cambiare idea?

“In ogni caso sarà molto difficile. Giovedì è stato molto fermo quando ha annunciato la fine del governo. Ha ringraziato anche i suoi ministri. Ha detto che non ci sarà un secondo governo Draghi”.

“Ma sappiamo dalla politica italiana che tutto è fluido. Su di lui c'è molta pressione. Deve continuare per l'interesse nazionale e per l'interesse europeo, magari con una maggioranza diversa. Ma sappiamo cosa sta succedendo nel suo Paese. ” Testa. “Solo lui.”

READ  Apple e Amazon hanno fatto causa contro la correzione dei prezzi di iPhone e iPad

Quali pensi siano le possibilità che rimanga primo ministro?

“È un uomo straordinario con uno straordinario record di servizio. È più orgoglioso di molti altri.”

“La crisi del Corona ha lasciato effetti profondi in Italia, anche a livello economico. Per aiutare il Paese a riprendersi, Draghi ha sempre detto di volere un ampio sostegno: un governo di 'unità nazionale'. Ora che il Movimento Cinque Stelle ha tagliato le gambe del governo, lui è… “Non vede più le condizioni per fare il primo ministro. Allora smetto, come ha sempre detto.”

Riproduzione audio

Guarda qui la spiegazione della situazione politica in Italia.

Chiede? Chiediglielo!

Hai qualche domanda o vorresti delle risposte? Mandaci un messaggio qui nella chat. Ogni giovedì nella newsletter Get Involved ti diciamo cosa stiamo facendo con tutte le risposte. Lo vuoi nella tua email? Allora registrati qui.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24