Philips e Aegon hanno aperto la strada in AEX positivo

ANNP
giovedì 23 dicembre 2021 11:09

AMSTERDAM (ANP) – La società di tecnologia sanitaria Philips e la compagnia assicurativa Aegon sono state i migliori guadagni nell’indice AEX di Amsterdam giovedì. Gli investitori hanno reagito comodamente alla notizia di Philips secondo cui i risultati dei test preliminari hanno mostrato che le conseguenze sulla salute a lungo termine delle reazioni chimiche agli utenti di dispositivi per l’apnea notturna sono piccole. Aegon ha annunciato che la vendita delle sue attività nell’Europa dell’Est e in Turchia a Vienna Insurance Group (VIG) potrebbe finalmente andare avanti.

L’umore nei mercati azionari europei è stato ancora una volta positivo grazie all’allentamento dei timori sull’impatto economico delle misure contro la variabile omikron. L’indice di riferimento Beursplein 5 è aumentato dello 0,9% a 788,96 punti intorno a mezzogiorno. L’indice MidKap è salito dello 0,7% a 1053,41 punti. Gli indici di Francoforte, Londra e Parigi sono saliti allo 0,4 per cento.

Il valore di Philips ora è del 4% in più. L’azienda ha testato la prima generazione dei suoi dispositivi per l’apnea notturna. All’inizio di quest’anno, Philips ha annunciato che avrebbe richiamato i dispositivi. I dispositivi contengono schiuma isolante che è risultata in grado di collassare, il che potrebbe essere pericoloso per i pazienti. Philips non ha ancora risultati sugli effetti della schiuma isolante collassata o sui materiali utilizzati nelle nuove generazioni di dispositivi. La società ha stanziato 500 milioni di euro per l’intero richiamo.

Egon

Egon ha vinto il 3,5%. L’Ungheria ha da tempo impedito l’acquisizione delle attività della compagnia assicurativa nell’Europa orientale e delle attività della Turchia. VIG ha ora concordato che la società ungherese di proprietà statale acquisirà il 45 percento delle attività ungheresi dell’Aegon acquisita, nonché nella filiale ungherese della compagnia assicurativa austriaca.

READ  Interpreta il ruolo principale di Emily a Parigi visitando questi hotspot

Prosus (più 3,1%) ha approfittato dell’annuncio del gruppo Internet Tencent, in cui l’investitore possiede una grossa quota, per pagare una parte significativa delle sue azioni nella società di e-commerce cinese JD.com come dividendi.

agricoltura

Il pharming ha perso lo 0,4 per cento. L’azienda biotecnologica ha ampliato la sua partnership con il produttore farmaceutico francese Sanofi per altri cinque anni. Flutter Entertainment ha vinto il 3,5% a Londra. La società di gioco irlandese acquisisce la sua controparte italiana sisal per 1,9 miliardi di euro.

L’euro è rimasto invariato a 1,1325 dollari. Il prezzo di un barile di petrolio statunitense è inferiore dello 0,1% a 72,66 dollari. Il petrolio Brent ora costa 75,27 dollari in meno.

Scopri di più sugli argomenti di questo post:

Tencent, Società Farmaceutica, Sanofi, Europa Continente, Italia, Assicurazioni, Stati Uniti, Jd-com

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24