Più attenzione all’afasia è interessante: “Le persone a volte pensano che tu sia fuori di testa”

Chiunque veda Dale non sa immediatamente che le parole sono difficili da trovare per lui. Sul divano c’è l’albero giocoso di un uomo e il cane di Tommy ai suoi piedi. Avere una conversazione è complicato per Dale. Nella sua testa sa esattamente come vuole dirlo, ma non riesce sempre a togliersi le parole giuste dalla bocca. “È come se il cassetto delle lettere fosse stato abbattuto”, spiega sua moglie Betty.

Il suo telefono offre una soluzione per trovare e sottolineare le cose e per la pianificazione quotidiana, lavora con le icone per renderlo chiaro. Ma sua moglie, Betty, lo aiuta regolarmente con gli integratori. “Dell ha l’illusione che io possa vedere dentro la sua testa, ma ovviamente non posso”, ride. “Spesso mi bastano poche parole o gesti. Ma non sempre lo capisco neanche io.”

Per capirsi meglio, hanno seguito il PACT (Partners Aphasic Speech Training). Un esercizio in cui tu, come partner, impari da una persona con afasia il modo migliore per iniziare una conversazione. “È stato un ottimo rapporto qualità-prezzo e lo consiglio davvero a tutti”, afferma Betty. “Comunque, è bene che le persone con afasia parlino con calma, prenditi del tempo per la conversazione. Se non riesci a capirlo, fuori tema per un po’.”

READ  Questa è la prima immagine di un pianeta vicino a un'altra stella

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24