Qual è la quantità totale di acqua che scorre attraverso tutti i fiumi della Terra? Gli scienziati lo hanno fatto adesso

Gli scienziati hanno ideato un nuovo modo per misurare la quantità totale di acqua che scorre attraverso tutti i fiumi della Terra. La nuova metodologia fornisce dati che potrebbero essere cruciali per il futuro.

Un nuovo studio della NASA mostra quanta acqua c’è attualmente nei fiumi di tutto il mondo. Non solo quello; La stessa ricerca mostra quanta acqua scorre attraverso l’oceano e quanta acqua i fiumi alla fine “trattengono”. Quindi, gli scienziati hanno permesso di vedere come questi valori sono cambiati nel tempo. La ricerca mostra quali aree sono maggiormente colpite dall’uso pesante di acqua e quali se la passano piuttosto bene.

Lo scienziato Cedric David ha contribuito alla ricerca. “Negli ultimi anni, molti scienziati hanno provato a fare calcoli per i singoli fiumi, spesso guardando quanta acqua finisce nell’oceano”, dice. Tuttavia, non esistono quasi studi che considerino insieme il volume totale dell’acqua in tutti i fiumi. Prima di poter gestire correttamente l’acqua, dobbiamo conoscere la quantità totale di acqua disponibile. Prima era come spendere soldi senza conoscere l’importo presente sul conto. È fondamentale saperlo”. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Scienze naturali della terra.

Flussometri
Gli scienziati hanno lavorato rigorosamente sulla ricerca e hanno ideato una nuova metodologia. Per la ricerca, hanno combinato varie misurazioni effettuate con misuratori di flusso locali con modelli computerizzati di un totale di oltre tre milioni di sezioni fluviali. I misuratori di portata sopra menzionati si trovano principalmente nei fiumi grandi e affollati, dove misurano la velocità con cui scorre l'acqua e quanto è alto il livello dell'acqua. Ma è vero anche il contrario: purtroppo ci sono molti piccoli fiumi che non hanno alcun flussometro. Non solo quello; Inoltre, è in gran parte sconosciuto quanta acqua terrestre finisca nei fiumi, sotto forma di scioglimento di neve e ghiaccio.

READ  OnLeaks presenta una presentazione del pieghevole Samsung Galaxy Z Fold4 - Tablets and Phones - News

Gli scienziati hanno trovato una soluzione intelligente a tutti questi problemi; Osservando dallo spazio quanto erano alti i livelli dell'acqua nei diversi fiumi, è stato possibile calcolare quanta acqua era rimasta successivamente nei fiumi. Per rendere possibili questi calcoli, gli scienziati hanno utilizzato i dati di… Missione topografica radar dello Shuttle (SRTM). Questa missione spaziale è stata effettuata nel 2000 e il suo obiettivo era ottenere un'immagine accurata delle diverse elevazioni della Terra.

Calcoli successivi mostrarono che tutti i fiumi messi insieme contenevano circa 2.246 chilometri cubi d'acqua. Ciò rappresenta circa il 2,5% dell’acqua totale sulla Terra. Di tutti i fiumi che contiene Bacino dell'Amazzonia La maggior parte dell'acqua si trova in Sud America; 850 chilometri cubi, ovvero il 38% dell'acqua totale dei fiumi. La stessa area rilascia anche la maggior quantità di acqua tra tutti i fiumi della Terra. Ad esempio, le “emissioni” del fiume ammontano a circa 6.789 chilometri cubi di acqua all'anno. Tutti i fiumi insieme “scaricano” circa 37.411 chilometri cubi di acqua all'anno.

Mancanza d'acqua
I risultati della ricerca sono importanti perché forniscono strumenti ai decisori politici per gestire meglio l’acqua locale. Ciò è assolutamente necessario: la ricerca mostra che ci sono un discreto numero di aree alle prese con l’uso dell’acqua (domestica). Bacino del fiume Colorado Negli Stati Uniti, s'intende Bacino dell'Amazzonia In Sud America e così via Bacino del fiume Orange In Sud Africa. In queste aree l’uso dell’acqua è molto intenso, il che si traduce in ultima analisi in un minore flusso d’acqua in entrata. Pertanto, i ricercatori sottolineano ancora una volta che è molto importante monitorare i livelli delle acque in tutto il mondo. “Possiamo fare molto in tutto il mondo per garantire che ci sia abbastanza acqua per tutti”, conclude David. “Tuttavia, dobbiamo ricordare che questioni come la crisi climatica e la crescita della popolazione (locale) possono rendere tutto ciò più difficile”.

READ  Gli sviluppatori di giochi sono rimasti scioccati dal nuovo metodo di prezzo di Unity

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24