Quali sono le differenze tra i vaccini Moderna e Pfizer?

In primo luogo, non ci sono quasi differenze tra i due vaccini. Ad esempio, funzionano essenzialmente allo stesso modo, spiega Cecil Van Els, professore di vaccinologia presso l’Istituto nazionale di sanità pubblica. Prima. “Il vaccino Pfizer ha la stessa mappatura di Moderna. Una parte del codice genetico per SARS-CoV-2 viene iniettato, in modo che il tuo sistema immunitario costruisca una risposta contro di esso. Quindi sei immune”.

Oltre il 90 percento

È anche efficace: Pfizer funziona nel 95% dei vaccini e Moderna nel 94,1%. Questo è alto, dice Van Els. “Oltre il 90 percento lo trovo meraviglioso.”

In generale, il vaccino moderno provoca un po ‘più di effetti collaterali rispetto al vaccino Pfizer, ma gli effetti collaterali sono lievi con entrambi i vaccini. Gli effetti collaterali sono naturali: il vaccino fa funzionare le difese dell’organismo.

Effetti collaterali

I reclami più comuni con Moderna sono dolore al sito di iniezione (92%), affaticamento (70%), mal di testa (65%) e dolore muscolare (62%). In Pfizer, gli effetti collaterali più comuni sono dolore al sito di iniezione (oltre l’80%), affaticamento (oltre il 60%) e dolore muscolare (oltre il 30%). Questi effetti collaterali si verificano anche con altri vaccini Corona. Se ce l’hai, di solito ci vogliono da uno a tre giorni.

Sono necessarie due iniezioni di entrambi i vaccini per proteggersi bene dal Coronavirus. Sia con Moderna che con Pfizer, ci sono sei settimane tra le due iniezioni. Con Pfizer, sarai completamente protetto contro Corona poco prima, 7 giorni dopo la tua seconda iniezione. Questo è in Moderna 14 giorni dopo la tua seconda iniezione.

READ  La variante indiana sta causando sporadiche vittime nei Paesi Bassi

Essere mantenuto

Un’altra differenza è la durata di conservazione. Un grande vantaggio di Moderna è che può essere conservato meglio. Questo vaccino può essere conservato per sei mesi a una temperatura compresa tra 25 e 15 gradi sotto zero e può essere conservato in un normale frigorifero per 30 giorni.

Il vaccino Pfizer deve essere trasportato e conservato a meno 80 gradi e una bottiglia scongelata può essere conservata in frigorifero per 31 giorni a temperature comprese tra 2 e 8 gradi.

Un’ultima differenza: il vaccino Pfizer è approvato nel nostro paese per chiunque abbia 16 anni o più. In Moderna hai almeno 18 anni.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24