Registrati ora al Concorso di Design Euroflora 2025

Viene presentata Euroflora 2025 Concorso di progettazione Si concentra sull’innovazione e la creatività nell’architettura del paesaggio. Il concorso è aperto a paesaggisti, designer, architetti, agronomi, naturalisti, ingegneri, garden designer e giardinieri di tutte le nazionalità. Il numero degli spazi espositivi è raddoppiato rispetto alle edizioni precedenti e saranno selezionati 20 progetti, divisi in due categorie di età: 10 per i partecipanti under 30 e 10 per i partecipanti over 30.

Il tema della mostra è “Rebirth”, che si concentra su progetti paesaggistici sostenibili che mettono in risalto il rapporto tra arte e paesaggio. Le registrazioni sono obbligatorie Entro il 30 giugno 2024 I dispacci e i progetti dovranno essere presentati entro il 30 settembre 2024. I migliori progetti vengono presentati Euroflora a Genova Dal 24 aprile al 4 maggio 2025.

Il bando è ora scaricabile dalla sezione dedicata del sito https://euroflora.genova.it/euroflora-2025/concorso-ars-urbana/. Invia richieste di notifiche Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. JavaScript deve essere abilitato per visualizzarlo..

Euroflora è una delle principali fiere internazionali di fiori e piante con sede a Genova, in Italia. Iniziato nel 1966, è cresciuto fino a diventare uno dei più grandi eventi del suo genere, con partecipanti ed espositori provenienti da tutto il mondo. La fiera si tiene ora ogni tre anni (in precedenza ogni 5 anni) e non solo celebra la bellezza di fiori e piante, ma sottolinea anche l'importanza della biodiversità e della protezione dell'ambiente.

Edizione Euroflora 2025, in programma dal 24 aprile al 4 maggio, si svolgerà nei parchi di Nervi, suggestiva località costiera che accresce lo splendore naturale dei fiori e delle piante esposte. Il tema “La natura crea lo spazio” sarà al centro dell'esplorazione del rapporto tra la natura e il nostro ambiente di vita.

READ  Il Puccini Trail in Toscana è la Ciclovia dell'anno

Euroflora 2025 è riconosciuta dall’Associazione Internazionale dei Produttori Orticoli (AIPH) e mette in evidenza approcci innovativi nella floricoltura. L’evento accoglie una vasta gamma di partecipanti, tra cui singoli coltivatori, produttori internazionali, designer e istituzioni accademiche, rendendolo una piattaforma essenziale per lo scambio professionale e l’impegno pubblico su questioni orticole e ambientali.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24