Reintroduzione della campagna di esercizi Seki Sexy – Waterkant

foto di esempio


La campagna “Seki Siksi” sarà rilanciata domenica 6 giugno alle 18:00. “Seki Siksi” è una campagna informativa sull’esercizio fisico nell’ambito della prevenzione e del controllo delle malattie non trasmissibili (croniche) e della promozione di uno stile di vita più sano. Questa è un’iniziativa del Ministero della Salute in collaborazione con il Dipartimento per lo Sviluppo Regionale e lo Sport e con il supporto dell’Organizzazione Panamericana della Sanità (PAHO).

La pratica mostra che la vita sta diventando sempre più “stabile”. La colpa è della televisione, del computer, dei giochi per computer, dei giochi per cellulari, del lavoro fisico ridotto a causa della maggiore automazione. Uno degli obiettivi della campagna è introdurre una nuova tendenza che incoraggi la comunità del Suriname a fare esercizio fisico regolarmente.

È stato dimostrato che l’esercizio fisico regolare aiuta a prevenire e curare malattie non trasmissibili, come malattie cardiache, ictus, diabete e cancro. Aiuta anche a prevenire l’ipertensione, l’aumento di peso e l’obesità e può migliorare la salute mentale, la qualità della vita e il benessere. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) raccomanda 150 minuti di esercizio moderato a settimana.

L’attività fisica può essere svolta in molti modi: camminare, andare in bicicletta, sport e forme attive di svago (come spazzare e spalare). L’attività fisica può essere praticata anche al lavoro e in casa, ma a causa dell’attuale situazione di Covid-19, si raccomanda di esercitare il più possibile a casa. Tutte le forme di attività fisica possono fornire benefici per la salute se praticate regolarmente e con la giusta durata e intensità.

A livello globale, le donne sono meno attive (32%) degli uomini (23%) e nella maggior parte dei paesi l’inattività diminuisce con l’età. Secondo lo studio STEPS (2013) per monitorare i fattori di rischio per le malattie non trasmissibili, solo il 55,5% della popolazione totale ha raggiunto il livello di esercizio raccomandato dall’OMS (costi urbani: 55,7%, costieri rurali: 57,9%, interni rurali: 49,1%) . Le donne avevano meno probabilità di raggiungere il livello di esercizio raccomandato. Si è concluso che quasi la metà della popolazione soddisfa il livello di esercizio raccomandato dall’Organizzazione mondiale della sanità.

READ  La vergogna della magra non è accettabile: "anche i commenti sull'essere sottopeso significano"

Con la reintroduzione della campagna di esercizi “Seki Siksi”, le persone sono incoraggiate a fare esercizio per almeno 30 minuti al giorno o almeno 3 volte a settimana. La campagna è un’estensione del programma di esercizi “Sranan Lus A Skin” del Ministero della Salute. Le sessioni di formazione sono ancora disponibili su Facebook e sulle pagine web dell’Ufficio della sanità pubblica e del ministero, che le persone possono utilizzare per esercitarsi a casa.

Guarda anche:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24