Richard Gere dovrà testimoniare contro l'ex ministro italiano | al di fuori

Richard Gere testimonierà a Palermo contro l'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini. Salvini è sotto processo per aver rifiutato l'ingresso in un porto italiano di una nave di rifugiati.

La ONG Open Arms ha fatto sì che l'attore americano Richard Gere testimoniasse contro l'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini. La Procura non aveva voglia di presentare i lavori in aula, così il giudice di Palermo ha deciso diversamente.

L'ex ministro Salvini è sotto processo per essersi rifiutato di salire a bordo della nave “Open Arms”, che trasportava 147 migranti, tra cui molti minori, provenienti dal Nord Africa. A causa del rifiuto del ministro, nell'estate del 2019 la nave della ONG spagnola si è accampata fuori dal porto di Lampedusa per più di una settimana. La Procura di Palermo ha accusato l'ex ministro di aver tenuto più ostaggi.

Richard Gere in quel momento si trovava sulla nave dei profughi e, secondo la corte, poteva quindi testimoniare. Non si sa ancora quando arriverà al Palermo.

Proteggere

Oltre al rappresentante americano saranno chiamati a testimoni anche l'ex premier Conte, l'attuale ministro dell'Interno Lamorgese e il ministro degli Esteri Di Maio. La difesa di Salvini sostiene che la decisione di non far entrare la nave nel porto di Lampedusa non dipendeva solo dallo stesso ministro, ma era una politica del governo. Lo stesso ex ministro sostiene di averlo fatto «per tutelare l'Italia».

In un caso simile a Catania, dall'altra parte della Sicilia, l'ex ministro è stato recentemente assolto.

La prossima udienza nel caso Open Arms si terrà il 17 dicembre.

READ  Quanto tempo avrà De Vries per mostrare quello che ha?

Guarda i nostri video di notizie nella playlist qui sotto:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24