Ritrovato dopo 42 anni il figlio scomparso di genitori assassinati

Dopo che i suoi genitori sono stati assassinati, a due donne in bianco è stata offerta in adozione Holly in una chiesa in Arizona, che ha affermato di appartenere a un gruppo religioso beduino. È stata adottata da una coppia dell’Oklahoma e cresciuta senza ulteriori dettagli. I suoi genitori adottivi non sono certamente sospettati nel caso.

Poche ore dopo averle detto la notizia, Holly ha avuto un incontro digitale con la sua famiglia biologica. Ha parlato con sua nonna e con i fratelli dei suoi genitori, tra gli altri. Dice che le piacerebbe incontrarli di persona presto. Dal momento che ha chiesto la privacy, non sono stati rilasciati dettagli su come gli investigatori l’hanno trovata e su come è progredita esattamente la sua vita.

Le domande restano

La nonna di Holly era entusiasta di trovare sua nipote, anche nel giorno del compleanno del figlio assassinato. “Questo è un regalo di compleanno dal cielo. Ho pregato per avere risposte per 40 anni e ora il Signore ha rivelato qualcosa”.

“Ho fatto un sogno su mia sorella Tina la scorsa notte”, ha detto sua zia della madre di Holly. “Ho sognato che era sdraiata sul pavimento a ridere e giocare con Holly, come l’ho vista così tante volte. Penso che Tina sia finalmente in pace ora che Holly si è riunita con la sua famiglia”.

Per la polizia, lo strano caso è tutt’altro che concluso. Gli ufficiali sperano che i nuovi sviluppi portino a risposte su chi ha ucciso Cluses e su come Holly sia finita con le donne in bianco.

READ  Nove persone sane festeggiano il loro primo compleanno: “Ognuno di loro ha la sua personalità” | all'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24