Rock rivela che la Terra aveva già un campo magnetico 3,7 miliardi di anni fa (straordinariamente simile al campo magnetico terrestre odierno)

Gli scienziati hanno finalmente trovato prove convincenti che possono datare con precisione l’età del campo magnetico terrestre. Non solo quello; Le stesse prove mostrano quanto fosse potente il campo a quel tempo.

Certamente non era facile, ma il risultato fu impressionante: finalmente furono trovate prove che potevano essere utilizzate per datare il campo magnetico. Ciò emerge chiaramente da un recente studio condotto da scienziati inglesi. Per questa ricerca si sono recati Cintura sopracorticale dell'Isoa Nel sud-ovest della Groenlandia. IL Cintura sopracorticale dell'Isoa È anche chiamato Cintura di pietra verde Esso Nel corso di precedenti ricerche è stata datata come una delle formazioni rocciose più antiche del mondo: circa 3,7 miliardi di anni. La ricercatrice capo Claire Nicholls ha contribuito allo studio. “È stato molto difficile ottenere informazioni affidabili da rocce molto antiche”, afferma. È stato davvero impressionante vedere i primi segnali magnetici durante l'analisi successiva in laboratorio. In definitiva, stiamo cercando di saperne di più sul periodo in cui la vita è apparsa per la prima volta sulla Terra e quale ruolo ha giocato il campo magnetico in ciò. Questa scoperta rappresenta un importante passo avanti in questo processo. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Giornale della ricerca geofisica della terra solida.

Piccolo magnete
Per la ricerca, gli scienziati hanno esaminato le pietre della Groenlandia. Queste pietre contengono più strati di particelle di ferro che possono essere chiaramente viste. Queste molecole di ferro contengono informazioni incredibilmente preziose: quando le molecole di ferro diventano molto calde, iniziano a comportarsi come piccoli magneti, spesso imitando la forza e la direzione di un campo magnetico. E questa è l'essenza della pistola fumante: leggendo queste informazioni in laboratorio, è stato scoperto lo stato del campo magnetico al momento del suo verificarsi. Cintura sopracorticale dell'Isoa è stata costituita; O 3,7 miliardi di anni fa. Questi risultati mostrano che l’intensità del campo magnetico era di circa 15 microtesla. Secondo gli scienziati, questo è paragonabile all'attuale intensità del campo magnetico, che è di circa 30 microtesla.

READ  Gli scienziati stanno esaminando decine di migliaia di pozzi misteriosi nel Mare del Nord

Vento solare
I risultati dello studio sono importanti per diversi motivi. Innanzitutto, i risultati sono sorprendenti perché mostrano che il campo magnetico è molto più antico di quanto si pensasse in precedenza. Sorprendentemente, l’intensità del campo magnetico di 3,7 miliardi di anni fa era esattamente la stessa dell’intensità del campo magnetico di oggi.

più dettagli
Questa non è la prima volta che gli scienziati cercano di determinare l'età del campo magnetico terrestre e la forza del campo magnetico terrestre nel passato. Ma studi precedenti hanno utilizzato principalmente campioni di rocce e cristalli sciolti per saperne di più sull’età del campo magnetico. In questo studio, gli scienziati hanno utilizzato campioni provenienti da una formazione rocciosa più grande, che alla fine ha reso i risultati più affidabili.

Ma ci sono anche molti altri motivi per cui i risultati sono importanti per la scienza. Come notato in precedenza da Nichols, i ricercatori sperano di saperne di più sulla forza del campo magnetico e sul suo ruolo preciso nel corso degli anni. Una nuova ricerca può aiutare in questo. Gli scienziati sottolineano, ad esempio, che il campo magnetico ci protegge da tempo dai pericoli esterni, come le radiazioni cosmiche e le particelle cariche provenienti dal Sole, noto anche come “vento solare”. Tuttavia, gli scienziati stimano che l’influenza del vento solare sulla Terra fosse molto più forte di quanto lo sia oggi. Ciò suggerisce provvisoriamente che il campo magnetico terrestre – che 3,7 miliardi di anni fa era forte quanto lo è oggi – abbia gradualmente iniziato a fornire maggiore protezione alla superficie terrestre. Ciò darebbe ai primi animali l’opportunità di lasciare gli oceani – di cui in precedenza avevano bisogno per proteggersi dalle particelle cariche del sole – e vivere sulla terra.

READ  Windows 11 ottiene il nuovo Microsoft Store con più libertà per gli sviluppatori - Computer - Notizie

Dinamo
Infine, c’è anche un ultimo importante motivo da menzionare; Il campo magnetico può insegnarci di più sulle origini della Terra. Il campo magnetico è creato dall'effetto dinamo causato dai movimenti delle particelle di ferro nel nucleo esterno liquido della Terra, che alla fine genera elettricità. Per mantenere questo effetto, è necessario un nucleo interno solido, dove le particelle di ferro fuso continuano a muoversi a causa della forza di galleggiamento. Tuttavia, in passato, quando la Terra si era appena formata, non aveva ancora un nucleo interno solido, il che ha portato gli scienziati a chiedersi per qualche tempo se la Terra avesse effettivamente un campo magnetico. Secondo gli scienziati dietro questa nuova ricerca, i loro risultati suggeriscono che è proprio così: sospettano anche che il meccanismo dietro la creazione del campo magnetico terrestre in quei primi anni di vita della Terra funzionasse in modo efficiente come una “dinamo”. Chi è responsabile di questa giornata?

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24