Senza brillare, gli olandesi hanno segnato cinque volte contro un'Italia debole

Martedì la nazionale olandese ha battuto l'Italia 5-0 agli Europei di Mönchengladbach. L’Olanda giocherà la semifinale giovedì (17:00). La maggior parte delle volte l’Inghilterra sarà l’avversario.

All'inizio sembrava la partita migliore per gli attaccanti olandesi per acquisire fiducia. Finora, Bien Dykke è l'unico attaccante olandese a segnare un canestro su azione in questo Campionato Europeo. Ma non è stata una prestazione spettacolare quella contro il numero diciassette del mondo. L'Olanda era in testa, ma la competizione era noiosa.

La squadra di Paul van Oss punta a stupire il mondo con un hockey accattivante, ma non ha iniziato bene contro i deboli italiani, perdendo 6-0 contro il Belgio all'inizio della fase a gironi. L’Italia è certamente un nemico fastidioso a causa del muro che erige. Fanno tutto il possibile, con tutta la comprensione, per rendere la concorrenza più fastidiosa. Ma invece di intaccare pazientemente la difesa, la squadra olandese ha iniziato a inseguire la porta all'inizio della partita, colpendo le palle in cerchio. Inoltre, tre calci d'angolo di rigore sono rimasti inutilizzati nel primo quarto.

Foto: Willem Verns

Non è presente alcuna pompa nel circuito

All'Olanda è stato concesso un rigore nel secondo quarto quando l'attaccante Marijn Wien è stata colpita dal suo bastone. Frédérique Matla lo spinge: 1-0. Fortunatamente, la squadra olandese ha smesso di pompare palloni nel circolo italiano e ha ricominciato a giocare con attenzione all'hockey. Yippee Jansson trascina al centro il quarto calcio d'angolo olandese: 2-0. Sopra Frederic Matla, Johnson è stato chiaramente scelto come leader del cerchio in questo Campionato Europeo.

La vittoria non è mai in pericolo, ma le aspettative dell'Olanda sono più alte. L'urgenza di segnare più spesso era scomparsa. Un raro momento clou del primo tempo è stato il 3-0. Il Wien ha fatto pressione e ha vinto la palla. Dopo un uno-due con Freak Moss, serve Bien Dijk, che scivola sul 3-0.

Foto: Willem Verns

Cursore per la pancia e candela notturna

L'ultimo incontro tra i due paesi è avvenuto durante la Coppa del Mondo 2018 a Londra. L'Olanda è poi andata 12-1. Martedì quel punteggio mostruoso non si vedeva da nessuna parte. Dopo la pausa, l'Olanda ha aumentato ulteriormente il proprio vantaggio. Il Vienna ha rubato la palla sulla pancia a un difensore italiano di lunga data sulla linea di porta, dopo di che è caduto sul 4-0. I Paesi Bassi poi non sono riusciti ad avanzare verso i dieci. Molti attacchi falliscono prematuramente. Non è solo colpa dell'Orange, anche per questo gli italiani meritano un applauso.

READ  Un principe italiano vede sua figlia diciannovenne come la futura regina d'Italia

Dick era sotto 5-0 sul primo palo. Gli ultimi minuti della partita sono andati persi. La vittoria del Ct della nazionale olandese Robert Justus sull'Italia ha visto l'Olanda finire come vincitrice del girone. Vale la pena menzionare anche un fatto felice per Margot von Geffen. Ha giocato la sua 33esima partita del Campionato Europeo contro l'Italia. Con questo, ha migliorato il record detenuto dall'ex top attaccante Kim Lammers dal 2013. Il Belize Albers ha raggiunto la soglia dei cinquanta presenze internazionali contro l'Italia.

Leggi gli aggiornamenti dal nostro blog live qui sotto


We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24